MENU DI NAVIGAZIONE

L’estate 2024 dei parchi Movimënt in Alta Badia

Alta Badia parchi Moviment estate

Movimënt quest’estate ci invita a ri-connetterci: ritrovare ciò che abbiamo di più prezioso entrando in contatto con noi stessi, i nostri affetti e la natura che ci circonda e di cui siamo parte. L’altopiano verde dell’Alta Badia riaprirà dal 15 giugno al 6 ottobre: ci attendono quasi quattro mesi di pura energia, pedalate, escursioni, giochi in famiglia e avventure.

Lasciamo l’auto a valle e saliamo in quota con gli impianti a fune, entrando in uno scenario dove tutto è vicino e collegato, unito da una rete di sentieri con morbide pendenze ideali da percorrere a piedi e su due ruote. L’estate 2024 ha in serbo varie novità per chi desidera allontanarsi dal traffico e dalla routine quotidiana per raggiungere quest’oasi car-free, dove il sorgere e il tramontare del sole sostituisce il ticchettio dell’orologio.

Re-connect to your family

La relazione è una forma di energia: dare e ricevere, ma soprattutto condividere giornate spensierate con la famiglia, creando dei ricordi indelebili. Qui i bambini corrono a perdifiato, esplorano la natura, provano nuovi sport, esplorano grandi spazi aperti dove giocare in piena sicurezza. È dedicata proprio a loro la maggiore novità di stagione: il totale rinnovamento del parco di Piz la Ila, il principale dell’area.

All’arrivo si viene accolti dalle grandi MM del logo di Movimënt trasformate in una palestra a cielo aperto, una nave a cui lanciarsi all’arrembaggio, un castello, e tutto ciò che può suggerire la fantasia dei più piccoli. Perfette per arrampicarsi, saltare e scivolare, sono circondate da altri allestimenti, altalene, mini zipline, e una nuova area dedicata al mondo delle api. Tutto è in legno e materiali naturali e sostenibili, per accompagnare il divertimento dei bambini e inserirsi piacevolmente in questo scenario.

Un parco family oriented

Qui tutto è a misura di bambino, dai comodi passeggini fuoristrada studiati per i percorsi di montagna, noleggiabili al Piz La Ila, al Piz Sorega e al Col Alt, alla proposta Kid’s hour, che ogni martedì, giovedì e domenica dalle 13.30 alle 17.00 offre ai bambini un momento di condivisione e gioco con gli animatori, e ai loro genitori una pausa rigenerante. Quest’anno “l’ora dei bambini” è dedicata alla Tombola delle Dolomiti a Piz Sorega, con pigne, sassi, foglie ed elementi della natura al posto dei numeri: un modo per avvicinare i giovanissimi al mondo della montagna.

Gli appuntamenti “for kids”

Torna anche quest’anno il programma settimanale di sport e attività: la novità di stagione è Jí a chirí le tesur, la caccia al tesoro, ogni lunedì e mercoledì dal 17 giugno al 2 ottobre: i bambini vanno alla ricerca degli indizi disseminati nella natura per ricomporre un messaggio e ricevere in dono una piccola sorpresa.

Altrettanto divertente ed esplorativo è l’orienteering, percorsi appositamente tracciati da affrontare armati di bussola e cartina, da provare in versione easy (il martedì dal 18 giugno al 1° ottobre) e di media difficoltà (il venerdì dal 21 giugno al 27 settembre). Infine, la mountain bike, regina dell’altopiano: Movimënt organizza, a Piz La Ila, tre e-mtb tour settimanali: easy (martedì e domenica, dal 26 giugno al 18 settembre) e medium (giovedì dal 30 giugno al 15 settembre).

Le api sono uno dei simboli del parco: le piccole impollinatrici, indispensabili per gli equilibri naturali, sono al centro di Movimënt dles Ês”, l’appuntamento – ogni giovedì dal 20 giugno al 3 ottobre – con un apicoltore pronto a raccontare i segreti di questo fondamentale abitante dei prati. Si segue un percorso che parte dal MMH Movi Family Apart-Hotel di Corvara e si snoda rivelando poco a poco tante curiosità.

MMH, il primo family hotel dell’Alta Badia

La base di partenza migliore per esplorare il mondo di Movimënt è MMH – Movi Family Apart-Hotel, un progetto di ospitalità perfettamente collegato ai parchi e alle attività, e specialmente rivolto ai bambini. La struttura, completa di 33 appartamenti con vista sulle montagne, conta un Acqua fun World, una sala giochi di 250 metri quadri, parco giochi, spa per tutta la famiglia e “adults only”, per i genitori che vogliono rilassarsi mentre i figli si divertono con gli animatori.

Tra le sorprese del MMH, anche il dessert speciale ideato da Ernst Knam, dedicato al parco dell’Alta Badia e ispirato ai profumi delle Dolomiti. Il pastry chef più famoso d’Italia prosegue la sua dolce collaborazione con l’hotel, realizzando questa esclusiva per gli ospiti, grandi e piccoli. Inoltre Knam sarà il protagonista di showcooking e degustazioni per bambini e famiglie.

Movi Family Hotel Alta Badia

Re-Connect to nature

Lo sport in alta quota regala sensazioni intense, ossigena la mente e i muscoli. Dona una sferzata di energia e vitalità che ci riconnette alla nostra essenza più profonda. Si lascia l’auto in hotel per muoversi comodamente in ogni direzione, con gli impianti e con le e-bike di ultima generazione noleggiate comodamente a Piz La Ila, Piz Sorega e Col Alt.

Bike: tra downhill e spettacolari tour

In pochi minuti i ciclisti sono nel cuore dell’altopiano. Per chi ama l’adrenalina e la velocità, da Piz Sorega partono i “Bike Beats”, percorsi “flow” e scorrevoli in terra e sabbia battuta con piccoli ostacoli, curve paraboliche, bumps e salti perfetti per sfidare gli amici. Vari punti panoramici e passerelle in legno sono perfetti per una fotografia e diventano ricordi da condividere. A monte della cabinovia parte il Trail Ödli (occhi in ladino), facile e panoramico, che si trasforma a metà strada nel Trail Avëna (vene), di media difficoltà. Sempre a Piz Sorega parte il Trail Mans (mani), che prosegue sino a valle della seggiovia La Fraina. Invece inizia da Pralongià il percorso Fle (respiro profondo) di difficoltà medio-semplice, con passerelle in legno e una vista che si affaccia sulla Marmolada e il Sella.

Chi è alla ricerca di grandi avventure sui pedali trova in Movimënt uno dei migliori punti di accesso al Sellaronda MTB Tour, che gira intorno alle spettacolari cime delle Dolomiti e al massiccio del Sella. Un percorso semplicissimo da organizzare, sfruttando gli impianti di risalita. Tra single trails, sentieri e strade forestali si abbracciano l’Alta Badia, la Val di Fassa e la Val Gardena.

Verso l’alto: percorsi verticali e discese in volo

Chi sceglie il regno della verticalità trova ben nove vie di arrampicata sportiva vicino al lago Boè, raggiungibile con la seggiovia Vallon. Dalla stessa area partono le vie ferrate, come la ferrata del Vallon, che unisce il rifugio Kostner al Piz Boé, sulla parete est del gruppo Sella. Grazie a istruttori e guide si può prendere confidenza con questi percorsi, in piena sicurezza.

A Movimënt si spicca il volo: le correnti ascensionali e la conformazione del territorio rendono l’area perfetta per il parapendio. Molto apprezzata dagli appassionati è la formula Hike and Fly: a piedi si raggiunge il luogo di lancio, e poi ci si lascia trasportare dal vento, ammirando il panorama da una prospettiva aerea emozionante. Si organizzano anche battesimi dell’aria, e voli in tandem con un istruttore con un parapendio biposto.

Alta Badia estate

Un percorso verso la sostenibilità

Non solo sport: riconnettersi con la natura, a Movimënt, significa entrare in contatto con una visione sostenibile che riguarda ogni aspetto della propria vacanza, e avere la possibilità di offrire il proprio contributo per un ambiente protetto. Ci si sposta con impianti moderni e a basso consumo alimentati da fonti rinnovabili, e si può alloggiare con la famiglia e con gli amici nel Movi Family Apart-Hotel, struttura certificata Casa Clima A e NZEB, con consumi quasi pari a zero. L’hotel incoraggia inoltre i suoi ospiti a non utilizzare la propria auto, rivolgendosi al servizio di delivery con un’apposita APP: in cambio riceveranno in dono un albero, che potranno piantare personalmente – oppure potranno seguire online l’operazione. È un progetto realizzato in collaborazione con ETIFOR, spinoff dell’università di Padova, che punta alla riforestazione dei territori colpiti dalla tempesta Vaia sulle Dolomiti.

Re-Connect to yourself

A Movimënt il benessere profuma di bosco. Lo si respira, lo si tocca perfino: è un dono che facciamo a noi stessi grazie a uno stile di vita sano, potenziato dalle sensazioni che trasmette la natura in un luogo perfetto per il riposo e lo sport. L’altopiano dell’Alta Badia è strutturato per accogliere il nostro desiderio di benessere, e accrescere la consapevolezza di ciò che accade dentro di noi quando recuperiamo il contatto primario con gli elementi, la terra, l’aria, l’acqua. I sensi vengono sollecitati dai colori, dai rumori della natura, dalla brezza sul viso, sensazioni profondamente risanatrici.

Federica Constantini on tour: le date 2024

Torna uno degli appuntamenti più attesi dell’anno: l’incontro con Federica Constantini, che nel 2024 si amplia e si trasforma in un intero weekend, il 12 e 13 luglio, legato al benessere a tutto tondo. La famosa fitness coach e food blogger, autrice della Federica Fitness Library, la prima libreria digitale di ebook dedicati al fitness in Italia, si circonda di un team di professionisti, che include Andrea Bassetta (fitness), Nicoletta Ingusci (yoga), Benedetta Raspini (nutrizione) e Fernanda Scala (nutrizione).

Lontano dall’afa estiva si sale sulle Dolomiti, a 2000 metri per condividere due giorni interamente dedicati agli stili di vita sani, circondati da boschi e vette. in tutte le sue forme, circondati dalle montagne. La sera del 12, in particolare, è dedicata a un incontro con il pubblico nel centro di Corvara, l’occasione per confrontarsi con tanti specialisti di discipline differenti, ma sempre legate al concetto di cura di sé.

Alta Badia_Picnic_by Manuel Glira (2)

La natura è terapeutica: la cura del silenzio e della bellezza

Addio al traffico, alla fretta e al grigiore della città. Nel silenzio e nel verde possiamo ritrovare il nostro equilibrio, anche letteralmente: si oscilla come funamboli sospesi sulle slackline distese tra gli alberi, a Piz La Ila, allenando consapevolezza corporea e concentrazione, e si riattiva la circolazione camminando scalzi nei piccoli ruscelli con il fondale levigato, dove sono stati allestiti i percorsi Kneipp. Ognuna delle aree di Moviment include un’area relax, un’oasi di tranquillità: in particolare a Piz La Ila, a bordo lago, con grandi sdraio panoramiche, e al Boè, in un contesto più “wild” e immerso nella natura.

Uno stile di vita improntato al benessere comprende l’alimentazione: un piacere da condividere nei rifugi, che propongono ricette del territorio da assaporare nelle terrazze con vista, preparano cesti da picnic e offrono spuntini energetici specialmente ideati per chi pratica sport.

Movimënt Sunrise, un’esplosione di musica, luci e colori

Movimënt Sunrise, l’8 agosto alla sua terza edizione, è pura magia: ci connettiamo all’armonia del cosmo grazie al potere della musica unito alla bellezza delle Dolomiti. Prima dell’alba le cabine ci portano al rifugio Club Moritzino, a 2100 metri, per offrirci uno spettacolo indimenticabile: un concerto live tutto per noi, mentre il sole fa capolino tra le vette del La Varella e Conturines.

I protagonisti questa estate sono due. Un amico storico di Movimënt, Andrea Casta, il “violinista jedi” che con il suo archetto luminoso crea – e disegna nell’aria – melodie in tutto il mondo. Vincitore del Best Performer 2018 ai Dance Music Awards, ha aperto i concerti romani di Vasco Rossi e vari eventi internazionali. Insieme a lui si esibisce Marco Falagiani, premio Oscar per la colonna sonora del film Mediterraneo di Salvatores, che inoltre firma la soundtrack che scandisce le giornate del Movi Family Apart-Hotel. A concerto concluso è il momento del dj set, una sferzata di energia che accompagna la colazione al Club Moritzino con prodotti delle malghe e pane caldo, marmellate e torte fatte in casa.

Immagini: © Visciani Photography, Freddy Planinschek, Manuel Glira, Alex Moling (via ufficio stampa Moviment_DOC-COM)

 

Family Hotel, Campeggi, Villaggi e Residence consigliati