MENU DI NAVIGAZIONE

Dolomiti Paganella: i tanti buoni motivi per portare i bambini in montagna quest’estate

Dolomiti Paganella estate 2024

L’Altopiano della Paganella, un’area ai piedi delle Dolomiti del Brenta e in una posizione privilegiata all’interno dell’oasi naturalistica tra la Valle dell’Adige e il Parco Naturale Adamello-Brenta, è la meta ideale per le famiglie, riconosciuta a livello nazionale per i numerosi servizi pensati per i più piccoli e i tanti Family Hotel sparsi sul territorio.

A questi si aggiungono la posizione strategica, a soli 18 minuti dall’uscita dell’autostrada del Brennero, e l’altezza non troppo elevata, che assicura il clima ideale per trascorrere l’estate negli ampi spazi all’aria aperta, lontani dallo smog e dall’afa delle città. Il tutto in completa sicurezza: rifugi, hotel e attività si stanno infatti attrezzando per poter accogliere i piccoli ospiti nel pieno rispetto delle norme.

Quello delle Dolomiti Paganella è un territorio che nel suo piccolo racchiude la sorprendente natura del Trentino e offre indimenticabili esperienze in ogni momento dell’anno! In pochi minuti dall’uscita dell’autostrada si è già catturati da un ambiente di rara bellezza.

In vista della nuova stagione estiva, Dolomiti Paganella si prepara inoltre ad accogliere le famiglie con il Family Festival che si terrà dal 16 al 23 di giugno e per l’occasione condivide alcuni buoni motivi per portare i bambini in montagna quest’estate: dal contatto con gli animali a quello con la natura passando per le attività in mezzo al verde e i meravigliosi cieli notturni.

Il Family Festival è una settimana speciale per le famiglie in vacanza in Paganella: ogni anno viene scelta una settimana estiva e una invernale in cui le famiglie che prenotano un soggiorno in Paganella hanno l’occasione di usufruire di sconti e prezzi speciali nei family hotel della zona, accedono ai servizi con prezzi vantaggiosi e possono approfittare di un calendario stilato per l’occasione pieno di attività. Durante le settimane del Dolomiti Paganella Family Festival c’è davvero un ricchissimo programma di attività riservate alle famiglie in vacanza in montagna in Trentino sull’Altopiano della Paganella.

Giocare in mezzo al verde e lontani dallo smog

Per fare il pieno di ossigeno e respirare aria pulita, i parchi dell’Altopiano della Paganella sono la meta ideale. Dal Baby Park Dosson, passando per il Kids Gaggiapark e Biblioigloo in località Prati di Gaggia, o ancora i numerosi sentieri didattici come “Il mondo di Sciury”, dedicato agli scoiattoli e il Sarnacli Mountain Park, per conoscere meglio il parco naturale Adamello brenta con gli animali e le piante che lo popolano. Le opzioni sono infinite. Per i più avventurosi c’è anche il Forest Park di Molveno, il parco avventura dove mettere alla prova il proprio coraggio tra abeti secolari e ponti tibetani.

Fare sport all’aria aperta

Da questo punto di vista l’Altopiano della Paganella offre numerose opportunità: dai percorsi da trekking adatti ai più piccoli fino all’adventure minigolf, l’equitazione e le escursioni in mountain bike per scoprire in sella alla mtb i segreti del bosco e dei suoi abitanti. I numerosi camp sportivi, tra i quali quello di ginnastica artistica con Juri Chechi.

Family Sarnacli Mountain Park Andalo Estate

Stare a contatto con gli animali

Il contatto con gli animali è fondamentale per i bambini, perché li aiuta fin dai primi anni di vita a sviluppare la propria sensibilità e il rispetto per l’altro. La montagna, in questo senso, permette di ammirare specie diverse nel loro habitat naturale e scoprire, vedere e sperimentare in prima persona un sano rapporto tra uomo e animali.

In Dolomiti Paganella questo è possibile nelle numerose fattorie didattiche, come Malga Tovre, Malga Fai o Malga Val dei Brenzi, che propongono percorsi educativi per i più piccoli, o al Parco Faunistico di Spormaggiore ricco di animali, tra cui orsi, lupi, linci e volpi, che vivono in condizioni molto vicine a quelle naturali. della Paganella.

Il Belpark Parco Faunistico di Spormaggiore è un luogo nato dalla volontà di realizzare un habitat migliore per gli animali che si trovavano in preesistenti stati di cattività sul territorio provinciale e nazionale. Oggi il parco è un ambiente unico nel suo genere, ricco di animali, tra cui orsi, lupi, linci e volpi, ma anche gatti selvatici, caprioli e lontre, che vivono in condizioni molto vicine a quelle naturali e che si possono ammirare in totale sicurezza grazie agli osservatori posizionati in modo strategico.

Ad arricchire il parco anche una fattoria didattica con animali da cortile come galline, conigli, pavoni e caprette, un punto ristoro, un parco giochi per il divertimento dei più piccoli e la Casa del Parco a Spormaggiore, dove guardare documentari sul Parco Naturale Adamello Brenta e sull’orso bruno.

Andare a cavallo nel Centro Equitazione di Andalo

Andare a cavallo è un’esperienza unica per grandi e piccini e in Dolomiti Paganella si può vivere grazie al Centro Equitazione di Andalo, un maneggio dove salire in sella e provare in prima persona il contatto con questi splendidi animali, Pony compresi, con i quali i più piccoli possono fare amicizia. Gli istruttori esperti, inoltre, non aiutano solo chi è alle prime armi a prendere confidenza con gli animali, ma accompagnano anche in meravigliose cavalcate ed escursioni sul territorio per un’esperienza a stretto contatto con la natura.

Bike Family Molveno Estate

Preparare il formaggio a Malga Tovre

Malga Tovre, a 1460 metri d’altezza, è un luogo accogliente dove grandi e piccini possono svolgere, a partire dal mese di giugno, numerose attività a contatto con gli animali. Tra queste c’è il trekking con gli asini, per imparare a conoscerli e a scoprire il territorio in modo lento e in totale connessione con la natura. In quanto fattoria didattica, la Malga offre anche esperienze con mucche alpine e caprette, laboratori di caseificazione o l’attività Alba in Malga: i bambini, con l’aiuto del casaro, potranno mungere le mucche, preparare il formaggio e infine gustare la colazione preparata con i prodotti freschi. La Malga si trova in località Pradel ed è raggiungibile da Molveno con gli impianti di risalita e una breve passeggiata di circa 15 minuti.

Passeggiare con lama e alpaca alla Fattoria Athabaska

La Fattoria Athabaska, a San Lorenzo Dorsino, è un piccolo paradiso per gli animali e ospita un allevamento di Alaskan Husky della scuola di sleddog, mucche di razza Rendena e Highland, maiali — tra cui anche esemplari di razza thai —, galline e anatre Indian Runner. A questi si aggiungono gli asini, i lama e gli alpaca, con i quali passeggiare e fare trekking. La loro lana, inoltre, viene utilizzata per la produzione artigianale di oggettistica in feltro, un’attività che si può scoprire grazie ai laboratori organizzati in loco.

Imparare a rispettare la natura e l’ambiente

Imparare a rispettare la natura significa imparare a rispettare ogni sua parte; non solo gli animali, quindi, ma anche piante, fiori e alberi. In città, dove le aree verdi sono ristrette e dove sempre meno case hanno un giardino, il rispetto per la natura è spesso un concetto astratto, la montagna, invece, permette di imparare, sperimentare e comprendere da vicino quanto sia importante preservare ogni habitat. Dolomiti Paganella condivide con i suoi ospiti un forte sentimento di rispetto per la natura e lo fa non solo grazie al numero crescente di strutture sostenibili, ma anche attraverso esperienze dedicate ai più piccoli come ad esempio le attività al parco del respiro di Fai della Paganella, in particolare il baby forest bathing.

Family Sentiero delle aquile_Dolomiti di Brenta Paganella Estate

Ammirare le stelle

Nelle città sempre più illuminate, le stelle sono ormai un miraggio e molti bambini che nascono e crescono tra edifici e palazzi non hanno mai potuto ammirare realmente la loro bellezza. La montagna, però, grazie al ridotto inquinamento luminoso, permette di riscoprire il cielo notturno e di meravigliarsi con il naso rivolto all’insù, mentre si cercano figure e geometrie. L’area dell’Altopiano della Paganella è perfetta per questo scopo, sono tante le proposte di attività serali all’aperto.

Family Hotel in Paganella

Quando si viaggia in famiglia, soprattutto in presenza di bimbi piccoli, la scelta dell’alloggio è fondamentale per una vacanza senza pensieri e all’insegna del relax e del divertimento.

A ricordarlo è Dolomiti Paganella, un territorio che ha fatto delle soluzioni per famiglie uno dei punti di forza della propria offerta turistica e che anche quest’anno rinnova l’appuntamento con il Family Festival (16-23 giugno), l’evento dedicato a tutti i bambini e ai loro genitori. In occasione dell’evento e per tutte le famiglie che stanno organizzando le proprie vacanze, Dolomiti Paganella condivide una guida per aiutare i genitori nella scelta della struttura. Ecco i servizi da tenere a mente al momento della prenotazione.

1. L’attrezzatura giusta per i più piccoli

Una vacanza in famiglia è spesso sinonimo di un gran numero di bagagli, equipaggiamento per i più piccoli compreso. Per permettere ai genitori di viaggiare più leggeri, molti family hotel mettono a disposizione degli ospiti non solo lettini, ma anche passeggini, spondine, scalda biberon, seggioloni, fasciatoi e biciclette con tanto di seggiolino. Quando si prenota è quindi meglio fare attenzione alla presenza o meno di questo pratico servizio.

2. L’animazione dei mini e kids club

In vacanza, così come a casa, per i bambini è molto importante trascorrere del tempo e divertirsi con i propri coetanei, oltre che con la propria famiglia. Prenotare un hotel con mini e kids club, che garantiscono assistenza professionale e animazione tutti i giorni, è quindi la scelta ideale per rispondere a questa esigenza. Per chi viaggia con bimbi sotto i tre anni, inoltre, alcune strutture offrono anche l’assistenza bebè, grazie alla quale i genitori possono affidare i più piccoli a educatrici qualificate.

3. Il parco giochi o l’area bimbi (anche al coperto)

Un altro aspetto importante da tenere a mente quando arriva il momento di scegliere l’hotel per le proprie vacanze è l’esistenza o meno di un parco giochi o di un’area bimbi, meglio se presente anche al coperto, così da non dovervi rinunciare in caso di pioggia. Scivoli, gonfiabili, casette e giocattoli sono un paradiso per i bambini e a questi, in molti casi, si affiancano anche i parchi e le aree sportive indoor offerti dal territorio, come, nel caso dell’Altopiano della Paganella, il palazzetto del ghiaccio o il centro piscine.

4. Una cucina a misura di bambino

Quando si parte per una vacanza con bambini, soprattutto se molto piccoli, è importante scegliere un hotel che offra una cucina su misura per loro. Alcune strutture propongono infatti non solo menù bimbi, ma anche preparazioni adatte ai più piccini come omogeneizzati, pastine o brodini realizzati utilizzando ingredienti locali e di prima qualità.

Family Barca Lago di Molveno Dolomiti di Brenta Estate

Le Dolomiti di Brenta che si specchiano nelle acque cristalline dei laghi di Molveno e Nembia, la Paganella che regala la vista più bella del Trentino a trekkers e sciatori, uno dei Borghi più belli d’Italia e ancora il Parco del Respiro, l’area faunistica, casa dei grandi carnivori delle Alpi e i caratteristici vigneti e meleti della Piana Rotaliana.

400 km di percorsi bike, innumerevoli sentieri per gli amanti del trekking, 40 parchi giochi, fattorie didattiche e sentieri tematici tra ampi prati e boschi, 50 km di piste da sci ampie e soleggiate, 1500 specie di piante, 125 strutture ricettive, 22 rifugi, oltre 40 cantine ed aziende agricole e ben 8.000 camosci che vivono nel Parco Naturale Adamello Brenta.

L’Azienda per il Turismo Dolomiti Paganella, inoltre, è la prima in Italia e una delle prime in Europa a essere diventata una Società benefit per promuovere non solo le ricchezze e le bellezze del territorio, ma anche un nuovo modello di turismo all’insegna della sostenibilità e dell’attenzione verso la comunità residente.

Immagini: Filippo Frizzera, Oliver Astrologo, StoryTravelers (via APT Dolomiti Paganella)

Family Hotel, Campeggi, Villaggi e Residence consigliati