MENU DI NAVIGAZIONE

Ötztal, Austria: 5 esperienze da fare in famiglia e che ti rimarranno per sempre

con i bambini nella Ötztal Austria

L’estate nella Ötztal, in Tirolo, conquista con un’irresistibile offerta di percorsi trekking, mountain bike e con tante attività emozionanti, come il rafting o il canyoning. Così nella Ötztal, una delle più grandi vallate laterali dell’Inn in Austria, vi attende un paradiso escursionistico con mille percorsi e innumerevoli sentieri tematici. Scopriamo insieme alcune attività da fare anche con le famiglie e i bambini.

1. Esperienza 3000 – oltre 250 vette sopra tutto

Una cima è uguale all’altra? Ti sbagli! Chiunque abbia scalato un tremila in Ötztal conosce la differenza. Qui hai raggiunto un’altezza in cui senti davvero cosa significa stare al di sopra di tutto. Tutto assume una nuova relazione, la vista quasi infinita, che spazia ben oltre questo paesaggio monumentale. Per tutti gli alpinisti e gli escursionisti che vogliono scalare per la prima volta un tremila, l’Ötztal offre  250 vette tra cui scegliere. Non c’è che l’imbarzzo della scelta. Che si tratti di un pernottamento in un rifugio, scalando la Kreuzspitze a 3.457 metri di altezza attraverso la Martin Busch Hütte dal villaggio alpinistico di Vent, o di un’escursione di un giorno salendo in quota con gli impianti di risalita, come sul Wilde Mannle (3.019 m) – stare in cima a una vetta di 3.000 m è un momento davvero memorabile.

2. Risvegliarsi sul cocuzzolo della montagna

In fondo è una tappa obbligata per ogni amante della montagna: svegliarsi una (o più volte) in un rifugio, lontano dalla civiltà, lontano dal “troppo” della valle. Il pernottamento in rifugio non deve essere per forza disagevole, ma ridotto e concentrato, incentrato sulla natura, sul sentire il paesaggio e sullo stare insieme, la comunità degli ospiti del rifugio. Qua si parla, si gioca e si fa riposare lo smartphone. E si ammirano i tramonti che nessun abbonamento Netflix può offrire. Il rifugio Brunnkogelhaus troneggia imponente sopra Sölden, la Similaunhütte a oltre 3.000 m sul Niederjoch, il passaggio che collega il Tirolo all’Alto Adige. L’Amberger Hütte, che si raggiunge partendo da Längenfeld, è popolare tra le famiglie e gli appassionati di mountain bike, e lo Schweinfurter Hütte sopra Niederthai è un accogliente campo base nel mezzo del paesaggio alpino.

  • 1.600 km di sentieri segnalati e preparati con cura.
  • Oltre 100 rifugi e malghe di montagna.
  • Ötztaler Urweg. (il sentiero primordiale) Camminare da un paese all’altro – 182 km di lunghezza, 8.750 m di dislivello, 12 tappe.
  • Ötztal Trek. Il paradiso per gli escursionisti di alta montagna. Da rifugio a rifugi rimanendo sempre in alto. 246 km di lunghezza.  19.000 m di dislivello. 6 percorsi. 22 tappe.
  • Ötztaler Wasserläufer-Rundwege. (i percorsi dell’acqua). Qua si incontra l’acqua in tutte le sue declinazioni. Acque impetuose, acque calme, acque curative.
  • In valle si trovano oltre 40 alloggi specializzati per gli escursionisti.

3. Attraversare l’acqua selvaggia col rafting  e poi tuffarsi nelle calde acque di Aqua Dome

L’acqua ci travolge, ci ravviva. E’ dispensatrice di energia e di forza, di calma e di freschezza. Naturalmente possiamo stare in una piscina oppure bagnare i piedi in un torrente di montagna. Ma la vera forza di questo elemento si sente in mezzo ad un torrente impetuoso, a bordo di un gommone, dove senti veramente l’acqua che ti abbraccia e ti fa salire l’adrenalina. Durante il rafting il corpo e la mente rimangono svegli e lucidi. Gli ormoni della felicità si sprigionano mentre il team riesce a scendere la corrente e a superare i vari ostacoli. Una bella sfida! L‘Ötztal è uno dei centri più specializzati delle Alpi per gli amanti del Paddel e del Rafting. All’entrata della valle c’è Area47, che offre diverse attrazioni agli amanti dell’acqua.

E per concludere la giornata c’è Aqua Dome, il centro termale più all’avanguardia d’Austria con i suoi oltre 20.000 m2 di spa e le sue vasche esterne sospese. Le vacanze estive all’AQUA forniscono energia e regalano buon umore: “lift your spirit” è il motto di questo splendido resort termale, architettonicamente impressionante e innovativo. Qui si galleggia nelle imponenti vasche circolari che sembrano fluttuare nell’aria: ci si immerge nell’acqua tiepida e si ammira il paesaggio alpino della Ötztal.

L’elegante resort termale vanta la più grande area benessere del Tirolo: 65.000 m2 di spazi dedicati al benessere e al divertimento dei bambini, grazie al mondo acquatico “Alpen Arche Noah” (l’Arca di Noè alpina) dedicato agli ospiti più piccoli.

Ci sono poi anche offerte speciali per gli sportivi, amanti della montagna e appassionati del fascino dell’Austria. Dal 10 giugno sarà attiva  la proposta l’ “estate della montagna” che include impianti di risalita e noleggio biciclette, per tutti coloro che vogliono andare in alto. In Ötztal anche l’auto può andare in vacanza: il trasporto pubblico è incluso dal momento in cui si fa il check-in ad AQUA DOME.
www.aqua-dome.at

  • Esperienze outdoor esclusive in tutta la valle
  • Ci sono diverse esperienze per gli amanti del canyoning, kajak, rafting sul torrente Ötztaler Ache.
  • Auer Klamm è il canalone più amato in Tirolo per chi vuole fare il canyoning
  • Ötztaler Ache. Per avventure estreme in acqua impetuose
  • AREA 47: qua si trova il parco arrampicata più alto di tutta l’Austria.

4. Vivi un’intera valle in una volta sola – in bici

La ciclabile dell’Ötztal è lunga 50 chilometri. Se la affronti in un’unica tratta,  attraverserai quattro zone climatiche: temperature miti all’ingresso della valle con i suoi frutteti e viti, arrivando al mondo di ghiaccio e roccia dei tremila. Il paesaggio è molto vario, uno spazio abitativo unico in cui tutto si amalgama, dove ognuno ha il suo posto. È un tour di piacere sportivo con un’esperienza panoramica travolgente. Partendo da Haiming a 670 m, la pista ciclabile dell’Ötztal attraversa l’intera Ötztal e termina a Sölden a 1.377 m, si dirama da una delle piste ciclabili più lunghe d’Europa, la pista ciclabile dell’Inn, e porta i ciclisti fino ai piedi delle Alpi della Venosta.

5. Accarezzare la roccia da vicino – Arrampicata sportiva

Sebbene i club alpini portino continuamente un grande afflusso di persone in montagna, pochissimi dei loro membri hanno sperimentato il contatto diretto con la roccia. L’arrampicata è “meditazione fisica” quando non pensi a nient’altro che alla prossima presa, al prossimo passo. È un allenamento eccellente, sia per il corpo che per la mente. L’Ötztal è una delle roccaforti dell’arrampicata per eccellenza: 19 (!) palestre di roccia con oltre 750 vie sono sparse in tutta la valle. Non ci sono molte aree di arrampicata su granito in Tirolo – ma qua si. E all’imbocco della valle vi aspetta la roccia calcarea. Le falesie di arrampicata particolarmente adatte a principianti e famiglie sono quelle facilmente accessibili a Oberried vicino a Längenfeld, la falesia Piburg vicino al lago di montagna omonimo e le rocce Moosalm ai piedi del Brunnenkogl.

Immagini: Ötztal Tourismus / Rudi Wyhlidal, Timm Humpfer, Elias Holzknecht, Martin Klotz (via ufficio stampa Pizzini/Scolari)