MENU DI NAVIGAZIONE

Vacanze family, idee originali e divertenti per bambini, mamme e papà

Il divertimento non è mai abbastanza, soprattutto d’estate e soprattutto quando stiamo parlando di vacanze in famiglia. E siccome ogni scusa è buona per ritornare bambini, ecco una selezione di vacanze family, idee originali e divertenti pensate per i più piccoli che piaceranno anche ai grandi. E se proprio i genitori non sono ammessi… beh allora si godranno un po’ di meritato relax, poiché tutte le soluzioni proposte sono offerte in strutture che sanno coccolare i propri ospiti ad ogni età.

A caccia di fossili, con il Campo Esplora Natura del Cavallino Bianco

Le avventure al Cavallino Bianco non finiscono mai e i piccoli esploratori quest’anno andranno addirittura a caccia di fossili. Il Campo Esplora Natura è l’attività del Cavallino Bianco di Ortisei dedicata ai laboratori educativi immersi nella natura, pensati per bambini dai 7 ai 10 anni, tenuti da guide specializzate ed in grado di regalare esperienze indimenticabili.

L’avventura di questa stagione si svolge nella località di Furnes, zona della Val Gardena a ricca concentrazione di fossili. Qui i bambini comprenderanno sul luogo le trasformazioni geologiche delle Dolomiti con semplici presentazioni e divertenti laboratori: raccogliendo pietre alla ricerca di fossili, componendo mandala e talismani, dipingendo sui sassi con colori naturali. Impareranno che quelle vette si trovavano una volta sotto il livello del mare e scopriranno le varie tipologie di rocce. E per completare l’avventura da piccoli survivalisti, lo spuntino è il divertente “pane sul bastone”: un impasto fatto a mano e, arrotolato su di un bastone, cotto al fuoco del falò.

Il Cavallino Bianco di Ortisei, in Val Gardena, è tra i migliori family hotel del mondo. La sua filosofia, orientata all’accoglienza delle famiglie a 360°, risponde ad ogni tipo di esigenza, anche alla cura dei neonati, con un personale altamente specializzato. E, dal nido al Lino Land, c’è un mondo di attività, dedicate ai giochi e ai laboratori, per ogni fascia di età. Mentre i genitori possono rilassarsi sereni, sapendo che i propri cuccioli sono in buone mani. Anche l’area wellness è speciale: c’è una zona dedicata alle famiglie, ed una ad esclusivo accesso agli adulti. E lo stesso vale per i trattamenti, con un’offerta beauty che varia da quelli di coppia a quelli per i giovani teenagers.

Renon, un Paradiso per grandi e piccini tra favole in vetta, labirinti, attività in fattoria e tanti percorsi didattici

© Tourismusverein Ritten Foto Sophie Pichler

Sono davvero tante le possibilità di movimento e di svago che il Renon, l’altipiano del sole a due passi da Bolzano, offre a grandi e piccini. Soprattutto per questi ultimi il Renon è un vero e proprio Paradiso, con un ventaglio di attività all’aria aperta davvero entusiasmante. A cominciare dal “Mondo favoloso di Toni”, una sorta di parco giochi didattico d’alta quota, ispirato all’aquila soprannominata “Toni” e realizzato nell’area del Corno del Renon, la vetta che domina l’altipiano con la sua altezza di 2.260 metri. Arrivarci è facile: basta salire a bordo della cabinovia (con partenza da Pemmern) per raggiungere in pochi minuti Cima Lago Nero (2.070 metri).

Lì inizia il percorso, di circa 3 km, dove i più piccoli potranno leggere le favole scritte in un grandissimo libro-installazione, giocare in una sorta di nido-labirinto o sulle rive di un magico laghetto, arrampicarsi su una gigantesca aquila (finta) e scoprire il bello dei giochi sui prati e nel bosco.

Un’attrazione che si va aggiungere a una già lunghissima lista di attività a misura di famiglia: dalla visita al grande allevamento di lama e alpaca al maso Kaserhof di Soprabolzano, alle diverse attività in fattoria proposte dai masi e dagli agriturismi, alla possibilità di fare le prime esperienze di arrampicata sportiva o a cavallo, fino ad arrivare alle tante passeggiate alla scoperta dell’altipiano (come l’Hirtensteig, il “Sentiero del pastore”, percorso didattico tra prati, boschi e malghe; o l’itinerario – percorribile anche con i passeggini – che porta alle suggestive Piramidi di Terra; o ancora il “Funimal Forest”, il “Sentiero Selvaggio delle Meraviglie”, appositamente studiato per avvicinarsi, divertendosi, all’universo della tipica fauna alpina di queste zone).

Senza dimenticare di fare un giro sul famoso Trenino del Renon, che collega Soprabolzano a Collalbo e permette un divertente tuffo nel passato grazie ad alcuni convogli formati da carrozze d’epoca rivestite in legno (due volte al giorno, sempre la mattina).

Camp estivi all’aria aperta a Merano 2000 e tantissimi giochi allo Josef Kids Club di Avelengo

C’è tanto spazio anche per i bambini allo Josef Mountain Resort di Avelengo, buen retiro immerso nel bosco sopra Merano. Mentre mamma e papà si godono il relax alla spa, nella forest sauna o in uno dei tanti idromassaggi rooftop, gli animatori dello Josef’s Kids Club si prendono cura dei piccoli (a partire dai 3 anni) coinvolgendoli in attività indoor nell’attrezzatissima sala giochi e outdoor negli spazi a loro dedicati, mentre i più grandicelli si possono divertire al Teens Club con Playstation, ping-pong e calcetto.

Per tutti poi, altalene e tappeto elastico in giardino, piscina riscaldata a 35° e la possibilità di partecipare agli Outdoor Kids Camp a Merano 2000 dove, tra arrampicate su tronchi e scivoli, percorsi a molle, rolling ball (percorso di legno per sfere), mini ranch con animali e l’adrenalica discesa con l’Alpin Bob, il divertimento è assicurato.

L’hotel offre anche servizio di babysitting per bimbi da 0 a 3 anni (extra e secondo disponibilità) e noleggio di carrozzine e lettini con sbarre. A tavola, gustosi menù pensati apposta per loro.

Laboratori creativi, ping pong, calcetto, arrampicata e cinema: al Gardena di Ortisei i bambini sono i benvenuti

Foto by Fiorenzo Calosso

C’è uno spazio tutto nuovo all’Hotel Gardena di Ortisei, 5 stelle membro della prestigiosa catena internazionale dei Relais & Châteaux: è il Club riservato ai bambini, una sala completamente attrezzata con angolo per le attività manuali creative, area giochi con casa delle bambole e piccola cucina, parete per arrampicata, cinema, videogiochi per i ragazzi, ping pong e calcetto. Non solo, il divertimento continua anche all’aperto con tanti spazi verdi, escursioni organizzate, uscite in mountain bike e visite ai masi per accarezzare gli animali e assaggiare i prodotti locali. L’assistenza è garantita dalle ore 15.00 alle 23.00 (6 giorni alla settimana) per bambini dai 3 anni in poi. Inoltre, l’hotel dispone di camere particolarmente adatte per famiglie, adiacenti e comunicanti, molto apprezzate da grandi e piccini.

Nel periodo dal 4.06.2021 al 17.10.2021, riduzione del 50% per i bambini e i ragazzi da 2 a 15 anni (non compiuti) che occupano un letto aggiunto nella camera o suite dei genitori (con due adulti paganti il prezzo pieno).  Le riduzioni si applicano sui prezzi giornalieri/settimanali.

Che il divertimento abbia inizio! Al Bonfanti l’estate è anche in formato famiglia

hotel bonfanti chienes val pusteria

Non c’è tempo per annoiarsi al nuovo Hotel Bonfanti di Chienes, in Val Pusteria. Recentemente rinnovato negli spazi interni ed esterni, con un’area spa molto design ed elegante, una sauna con vista bosco e un laghetto balneabile, l’hotel non ha dimenticato di pensare anche ai bambini e ha allestito una grande sala giochi dedicata interamente a loro: c’è un cinema con grande schermo a parete dove vengono proiettati i cartoni animati e i film più avvincenti, si può giocare a air-hockey, ping pong e biliardo, ci si può sfidare alla PlayStation o alla Nintendo Wii, ma anche cimentarsi in divertenti giochi da tavolo o con i coloratissimi mattoncini LEGO. E per finire, l’angolo delle bambole (tante e bellissime) e una chill-out room con calcetto da tavolo.

Le occasioni di divertimento non mancano nemmeno fuori dall’hotel: in tutta la Val Pusteria sono davvero tante le attività dedicate alle famiglie, dalla visita al maneggio di Falzes per una cavalcata sui pony all’escursione al parco naturale Fanes-Senes-Braies con passeggiata nel mondo delle leggende del regno Fanes, dall’arrampicata nel più grande parco avventura in Alto Adige KronAction al divertimento nell’area MTB in Valle Anterselva fino alla visita didattica al parco gufi di San Vigilio e molte altre esperienze all’aria aperta.

Bormio, in Valtellina, destinazione perfetta in formato famiglia

Con il suo Parco Nazionale dello Stelvio, lo sci estivo sul ghiacciaio, gli infiniti percorsi per gli appassionati di escursioni in bici o di trekking, le guide alpine che propongono escursioni pensate appositamente per bimbi e famiglie, nel comprensorio di Bormio c’è davvero tutto quello che può soddisfare ogni esigenza di una famiglia con bambini, di ogni età. Per gli amanti del brivido, poi, imperdibile il Family Bob di Cima Piazzi, unico su rotaia in tutta la Lombardia, ci si può scatenare per oltre 600mt di puro divertimento (dai 4 anni in su accompagnati, mentre i bambini alti almeno 120cm potranno accedere anche da soli).

Per il relax in formato famiglia, invece, le Terme di Bormio sono tra i complessi termali più rinomati d’Italia. Le sue acque naturali, conosciute fin dai tempi degli antichi romani, sgorgano da ben 9 fonti e alimentano 3 stabilimenti. Bormio Terme è l’oasi ideale per le famiglie, con vasche interne ed esterne collegate tra loro ed attrezzate con giochi d’acqua. La temperatura delle piscine dedicate ai bambini non supera i 33°, per consentire il gioco ed il movimento in tutto comfort, anche nei periodi estivi più caldi. Lo scivolo di 60mt è adatto a tutti i maggiori di 10 anni, anche agli adulti che hanno voglia di “emozioni forti” insieme ai loro giovani temerari.

Ci sono poi veri e propri corsi per imparare a nuotare, anche per i neonati, con l’ausilio di giochi idonei a far prendere loro confidenza con l’acqua in assoluta sicurezza. Il grande prato esterno è l’ideale per giocare e godersi il sole circondati dalle vette del Parco Nazionale dello Stelvio. Le acque termali naturali (37°- 43°) di Bormio sono terapeutiche, convenzionate con il sistema sanitario nazionale, e qui anche i più piccini possono fare trattamenti curativi.

In famiglia alle terme: L’arca di Noè

Alle terme tirolesi austriache di Aqua Dome, a Längenfeld in Austria, le famiglie sono al centro dell’attenzione, soprattutto in estate: l’area completamente dedicata ai giochi è un’immensa “Arca di Noè” dove Capitan Aquaki, il simpatico ranocchio, aspetta i bambini per scendere sullo scivolo a imbuto “BodyBowl”, dove un piccolo vortice “inghiotte” tutto e porta verso l’uscita, oppure per attraversare il gigante scivolo a tubo con effetti divertenti come Sound e Led Show, un’esperienza straordinaria per i bambini (ma anche per gli adulti), che possono addirittura cronometrare il tempo della discesa e fare le gare con i piccoli (e grandi) sfidanti.

A bordo dell’arca, sul grande ponte della magnifica nave si gioca nel parco di divertimento acquatico attrezzato con spruzzi e giochi d’acqua: si corre tra getti d’acqua per poi tuffarsi nella piscina per famiglie.

Tutti i giorni dalle 11 alle 18, il team di animazione qualificato si occupa dell’area gioco “asciutta”, dove i bambini dai 3 ai 10 anni hanno a disposizione una parete d’arrampicata e tanti altri giochi con angolo fai da te e giochi da tavolo. E quando i bimbi sono impegnati con gli animatori, i genitori si rilassano nella grandissima oasi del benessere: su comodi lettini ci si riposa e si gode il panorama alpino che si apre dietro le grandissime vetrate. In estate il giardino grandissimo è il luogo dove correre, divertirsi e giocare nelle piscine basse, dedicate agli ospiti più piccoli.

Oltre all’area speciale dedicata alle famiglie, i bambini hanno a disposizione tutte le terme per assaporare lunghi bagni tiepidi, anche all’esterno. Idromassaggi, vasche con acqua salina, vasche con acqua sulfurea, il divertente “torrente termale” (alcuni potenti getti creano una leggera corrente che “trasporta” i bagnanti di tutte le età) e la piscina esterna sportiva sono a disposizione per il divertimento di tutta la famiglia.

Vivosa Apulia Resort

© r.patti

Il Vivosa Apulia Resort, immerso nella natura, è uno dei pochi resort in Salento direttamente affacciato sul mare. E che mare! Qui, le sfumature del turchese e dell’azzurro si mescolano con il cielo: lo sguardo accarezza l’orizzonte e l’atmosfera di relax e di vacanza pervade i 23 ettari nei quali è incastonato il Vivosa Apulia Resort, con formula all inclusive.

Per le famiglie, da quest’anno ci sono ben cinque fasce d’età (dai 2 ai 17 anni) per un divertimento assicurato: Baby, Kid, Mini, Young e Tribe Club. Laboratori legati al riciclo, alla botanica, agli animali e all’ecologia, giochi in pineta, in spiaggia, teatro: un mix divertente che punteggia l’estate.

Tra le iniziative più originali legate al tema dell’ambiente, c’è il laboratorio di apicoltura che tiene i bambini con il fiato sospeso ad osservare il lavoro delle api tra i fiori e nell’alveare. Per toccare con mano (nel senso più concreto del termine) la natura selvaggia, ci sono gli emozionanti incontri con due falchi, un gufo, un barbagianni, un kookaburra e tre pappagalli: questi protagonisti del Vivosa Apulia Resort sono i compagni quotidiani di piacevoli momenti.

Ma per entrare ancora di più nel vivo nell’ecosistema, si va a fare visita alla farm del resort, dove ci sono cavalli, alpaca, draghi barbuti, pulcini, coniglietti, scoiattolini. Si può vedere come si muovono, cosa mangiano, si ascolta il loro verso. Gli ospiti più piccoli possono provare l’esperienza in una sorta di ‘campo scout’, dove giocano a costruire una zattera, coltivare l’orto didattico oppure partecipano alla divertente giornata del riciclo. Vivosa Apulia Resort vuole comunicare una filosofia di vita che, attraverso le numerose attività, insegna ed educa, giocando, al rispetto della natura.

La vacanza diventa l’occasione per distribuire ai bimbi un po’ di magia raccontando in maniera ludica i vari aspetti del meraviglioso ecosistema e invitando, implicitamente, al ‘digital detox’ ritornando a giochi semplici e manuali e abbandonando quelli elettronici. Il motto #backtonature invita i bambini ad imparare divertendosi e rispettando la natura. La partecipazione è attiva e consente ai bambini di diventare concretamente eco-members di Vivosa Apulia Resort. I piccoli diventano, al termine della vacanza “VIVOSA ECOKIDS”: un vero e proprio “patentino ecologico” viene rilasciato dal resort per ringraziare i bambini della collaborazione al mantenimento dell’ambiente.

Vivosa Apulia Resort offre per genitori e adulti anche una particolare attenzione allo sport all’aperto: yoga, spinning e pilates nella pineta, acquagym in piscina, nordic walking intorno al resort e pinewood spartan: un nuovo programma per i più sportivi. Un team specializzato, con personal trainer ed antistress coach, aiuta gli ospiti a creare un programma su misura, da abbinare anche ad una dieta sana. Inoltre, Vivosa Apulia Resort è membro di varie associazioni impegnate per la sostenibilità: le escursioni nelle vicinanze (guidate da esperti naturalisti certificati), invitano a rispettare e non disturbare flora e fauna.

A partire da 170 euro a persona al giorno, all inclusive, riduzioni per i bambini a seconda dell’età

Fattoria biologica con cavalli islandesi e il laboratorio del latte

Per i bambini, l’Hotel Sonnwies di Luson, vicino a Bressanone, è il paradiso dalle mille possibilità di divertimento: la mini fattoria biologica situata dietro l’hotel sembra uscita dal libro delle fiabe. Animali da prendere tra le mani, aria sana di montagna, fieno nella stalla: per i bambini, il maso della famiglia Hinteregger con oltre 30 capi di bestiame, è un vero e proprio paradiso. I pony e i cavalli islandesi di proprietà dell‘albergo sono un’attrazione per tutte le età: oltre a cavalcarli, si possono anche accarezzare, foraggiare e strigliare (non ci sono costi aggiuntivi nemmeno per le cavalcate).

Qui si impara ad avere contatto con gli animali e si impara anche a fare il burro con il latte fresco delle mucche. Nel laboratorio, il latte viene riscaldato e mescolato: tanto divertimento e genuina creatività per ottenere un prodotto dal sapore di montagna. Con gli animatori, i bambini diventano anche piccoli chef e piccoli pasticceri: si impasta la pizza, si fanno i canederli, si impara a decorare le buonissime torte con il cioccolato. Il divertimento continua in acqua: cinque piscine interne ed esterne (piscina, piscine per bambini, vasche per neonati) con scivoli e giochi d’acqua sono un vero e proprio catalizzatore di divertimento per tutta la famiglia.

I giochi dell’Acquapark attirano i bambini di tutte le età: ci sono poi scivoli speciali come quello lungo 80 m con misurazione del tempo e lo scivolo a onde larghe, adatto anche ai più piccoli. E poi, nei pressi dell’hotel, c’è l’incantevole laghetto naturale di Luson che vanta una delle acque più pure dell’Alto Adige – con scivolo gigante e piscina per bambini (ingresso gratuito per gli ospiti di Sonnwies). 

Arrampicate e coccole al mini zoo

Bouldering e parete di arrampicata: a chi non piace sentirsi come l’uomo ragno? Tra gli highlight del Resort 5 stelle Winkler, nei pressi di Brunico, arrampicare è “un gioco da ragazzi”. Con gli istruttori si impara la tecnica per salire in sicurezza. Ogni giorno c’è un’attività che tiene impegnati i bambini e i ragazzi: si sale insieme al Plan de Corones per provare il mega-trampolino e l’altalena gigante.

All’Hotel Lanerhof di Mantana, sempre dei Winklerhotels, l’estate è ricca di proposte: con il programma di animazione si sta all’aria aperta. In groppa ai cavalli, la cavalcata con i pony è un’esperienza indimenticabile, alla quale si aggiunge l’adrenalinico tour con il quad per bambini dai 10 anni (a pagamento), il bricolage e giochi di gruppo nel giardino del mini club all’aperto (con piccolo laghetto con zattera e zipline) ci sono anche tanti giochi d’acqua e angoli per divertirsi tutti insieme. In questo posticino fatato c’è posto anche per il mini zoo: alpaca, coniglietti, porcellini d’India, papere, pecore e caprette sono pronte per essere coccolate.

Credit Photo: strutture citate via Pizzinini Scolari ComunicAzione