MENU DI NAVIGAZIONE

Tropea in Calabria si aggiudica il trofeo del “Borgo dei Borghi 2021”

tropea borgo dei borghi 2021

Ribattezzata “la Perla del Tirreno” Tropea splendido borgo in Calabria e rinomata località marinara in provincia di Vibo Valentia, ha vinto l’ottava edizione della sfida “Il Borgo Dei Borghi” il titolo assegnato ogni anno da Rai3. I telespettatori della trasmissione “Alle falde del Kilimangiaro” hanno avuto la possibilità di scoprire, e poi di votare, alcuni luoghi italiani bellissimi, che sono diventati mete turistiche molto interessanti e frequentate quanto quelle più tradizionali, destinazioni che tutti potremmo visitare nuovamente quando il turismo riprenderà a viaggiare normalmente.

Si narra che a fondare Tropea sia stato Ercole e infatti storia e leggenda a Tropea si respirano in ogni angolo e camminando tra le viuzze del centro con le case che si affacciano a strapiombo sul promontorio e sul mare che regalano scenari e panorami mozzafiato dal giorno al tramonto. Da non perdere le spiagge della Rotonda, quella dell’Occhiale, della Linguata, del Cannone e la bellissima grotta del Palombaro.

Arroccata su un alto promontorio Tropea è una grande terrazza panoramica sul mare che regala scorci mozzafiato sulla costa e sulle sue spiagge, ed è uno dei centri turistici più importanti della regione Calabria e d’Italia. 

L’annuale e appassionante sfida tra piccoli gioielli d’Italia promossa dal programma Alle falde del Kilimangiaro hai visto in gara 20 borghi italiani. Nella lista, che riportiamo qui di seguito, c’erano paesini e borghi ricchi di fascino, storia e cultura, da nord a sud sul mare o arroccati tra le nostre montagne, da esplorare e scoprire anche con i bambini.

Tropea ha superato i 20 borghi finalisti con Banuei, in Sardegna e Geraci Sicuro, in Sicilia arrivate rispettivamente seconda e terza. A queste si aggiungono Issime in Valle d’Aosta, Cocconato in Piemonte, Finalborgo in Liguria, Pomponesco città dei Gonzaga in Lombardia, Borgo Valsugana in Trentino Alto Adige, Malcesine in Veneto affacciato sul Lago di Garda, Poffabro in Friuli Venezia Giulia, San Giovanni in Marignano in Emilia Romagna, Buonconvento nelle Crete Senesi della Toscana, Corciano in Umbria, Grottammare affacciata sulla Riviera Picena delle Palme nelle Marche, Pico nel Lazio, Campli in Abruzzo, Trivento in Molise, Albori in Campania, Valsinni in Basilicata e Pietramontecorvino in Puglia.

In Italia i piccoli borghi sono più di 5.000 che hanno ampi margini di accoglienza turistica in uno scenario contrassegnato da piccole produzioni agricole di qualità, da terrazzamenti o colline pettinate da vigneti o da ulivi secolari, dai casali agricoli con i pascoli fino alle malghe di montagna, tutti immersi in atmosfere di rara bellezza e circondati dalla natura, dal mare, dalle montagne. Paesaggi che narrano la grande bellezza dell’Italia, la sua cultura tra i monumenti e le tavole imbandite di prodotti di eccezionale bontà.

Immagini: Eugenio Camporato e Twan van Dam

Altri consigli di viaggio: