MENU DI NAVIGAZIONE

Valle Aurina: esperienze rigeneranti per tutta la famiglia a stretto contatto con la natura

Un territorio inviolato, lembo settentrionale dell’Alto Adige, al confine con l’Austria, dove il traffico di passaggio è limitato, il tasso di inquinamento è molto basso e la natura offre benefici inediti per lo spirito e la salute. In Valle Aurina, tra corsi d’acqua che si snodano a bassa quota e la spettacolare cornice di montagne che raggiungono i 3.000 m di altitudine, ogni sentiero e ogni strada conduce in un viaggio all’insegna dell’armonia, della vitalità e della forza interiore.

Aria purissima e sorgenti d’acqua incontaminata, che da ben 38 ghiacciai filtra tra le rocce granitiche fino a fondovalle, sono fonti di benessere che garantiscono numerosi benefici anche a coloro che soffrono di particolari patologie respiratorie. Qui, dal mese di maggio un programma settimanale e la speciale iniziativa “MindfulMountainDays” dei comprensori Speikboden e Klausberg suggeriscono infatti un contatto diretto con la natura e le sue tradizioni per vivere la primavera in montagna assaporando panorami mozzafiato e cibo per l’anima.

Il programma per famiglie della Valle Aurina

Nel cuore delle Alpi dello Zillertal, all’interno del Parco Naturale Vedrette di Ries-Aurina, l’arrivo della bella stagione consente di vivere esperienze rigeneranti in riva al lago, nel bosco, sulle cime o nel fondovalle dove ristabilire un contatto autentico con la natura, ritrovare l’armonia e vivere emozioni che nutrono il corpo e l’anima. Un programma settimanale, prenotabile a prezzo ridotto con la presentazione dell’Holidaypass, propone numerose attività guidate da maestri ed esperti alla scoperta della Valle Aurina e di sé stessi.

Dall’escursione lungo il sentiero della Salute di Predoi che permette di provare i benefici del metodo Kneipp, all’Almhopping, un tour delle malghe che porta in una dimensione fuori dal tempo. Emozionante e primordiale il “bagno nella foresta” a Campo Tures che riscopre il potere curativo del bosco per ricaricarsi con nuova energia ad ogni sguardo e respiro, mentre la forza dell’acqua rivela i suoi effetti benefici lungo un percorso che attraversa insenature, torrenti e le incantevoli tre cascate di Riva, dove gli ioni a carica negativa, liberati dall’impatto dell’acque sulle rocce, penetrano in profondità nelle vie respiratorie e purificano i tessuti.

Meditazione e respiro le parole d’ordine che accomunano le lezioni di yoga nel fienile e la meditazione musicale nel Centro Climatico di Predoi, un’antica miniera di estrazione del rame, nel cuore della montagna, dove il particolare microclima permette di praticare la speleoterapia.

E ancora: facili escursioni alla scoperta delle erbe officinali o alla ricerca dei sapori tipici di questo territorio, visite guidate al maso Moserhof specializzato in agricoltura biologica e lavorazione del latte, o al Goasroscht tra capre, latte e latticini, ma anche un giro con la carrozza trainata dai cavalli e una passeggiata culturale nel villaggio dei molini.

Nei comprensori Speikboden e Klausberg, inoltre, durante i mesi di maggio e giugno l’iniziativa MindfulMountainDays propone alcune speciali occasioni di svago e relax legate al concetto di natura come più grande fonte di rigenerazione. Le giornate dedicate ai “discorsi tra laghi e monti” offrono consigli e suggerimenti per fare il pieno di relax e di gusto, ma svelano anche il mondo semplice e potente della respirazione nello spazio vitale alpino.

Un’escursione consapevole con meditazione in riva al lago conduce sulle tracce del proprio io e allena tutti i sensi, mentre l’incontro armonioso tra musica e paesaggio naturale propone due concerti in quota sulle note dell’Alta Pusteria International Choir Festival e del Südtirol Jazzfestival Alto Adige.

Per i mesi di maggio e giugno, grazie all’iniziativa “Cabinovia compresa” gli ospiti degli esercizi membri delle associazioni turistiche Campo Tures e Valle Aurina possono inoltre usufruire gratuitamente degli impianti per raggiungere i più bei panorami ad alta quota del territorio e vivere le numerose esperienze che i comprensori escursionistici Speikboden e Klausberg propongono tra malghe e rifugi alpini, laghi e sentieri fino a 2.400 m di altitudine. Luoghi in cui anche il divertimento è puro e incontaminato grazie ad attrazioni come il Family Acquapark con zip-line, le piattaforme panoramiche, le montagne russe alpine, il parco giochi Dinoland e il mini-zoo.

Crediti fotografici: Filippo Galluzzi (via ufficio stampa Smstudio)

Altri consigli di viaggio: