MENU DI NAVIGAZIONE

Fino a settembre una grande vacanza per bambini sulle Dolomiti della Val d’Ega

vacanza per bambini sulle Dolomiti della Val d Ega

Vacanza per bambini sulle Dolomiti della Val d’Ega? Il sole delle Dolomiti scioglie la neve ma non la voglia della Val d’Ega (BZ) di trascorrere le vacanze insieme ai suoi piccoli ospiti. Tra pascoli verdi che diventano enormi parchi giochi e cime che toccano il cielo, il cuore del Patrimonio dell’Umanità UNESCO in versione primavera-estate è la meta ideale per chiunque voglia mettere l’ipoteca su una vacanza in famiglia da ricordare per molto tempo. E fino a settembre vi aspetta una grande vacanza per bambini sulle Dolomiti della Val d’Ega

.

Senza ricorrere a effetti speciali, l’area compresa tra Catinaccio e Latemar punta tutto su un’autenticità che lascia a bocca aperta anche solo con semplici camminate adatte a escursionisti di ogni età, amanti dell’avventura e conquistatori in erba. Mete panoramiche e spettacolari siti naturali sono il traguardo più comune di sentieri incantati, che attraversano prati, pascoli alpini, radure fiabesche nel bosco
o lambiscono luoghi magici come il pittoresco Lago di Carezza. Se molte delle passeggiate proposte dalla Val d’Ega si rivelano alla portata di passeggino, i bambini più grandi possono dedicarsi ai diversi percorsi dedicati alle leggende oppure a quelli tematici del Latemarium, che – con pannelli informativi e stazioni avventura – sono progettati per soddisfare qualsiasi curiosità sul mondo della montagna.

Quassù, dove il sole è un ospite fisso, camminare non significa però solo muovere un piede davanti all’altro. Al contrario, ogni passo è una scoperta che apre il mondo del boschetto dei larici “Lärchenwaldele” o l’universo infinito del Sentiero delle stelle e di quello dei pianeti. Le famiglie troveranno inoltre veri e propri parchi giochi e una vasta gamma di attività per il tempo libero, dai bike park alle piscine all’aperto, fino al campo da minigolf e alla pista da slittino estiva. I più audaci possono mettersi alla prova con l’arrampicata nella palestra di roccia, mentre gli aspiranti astronomi non devono andarsene senza essersi prima recati con i genitori nell’Osservatorio astronomico e nel Planetario.

Chi preferisce rimanere con i piedi per terra o quasi, ha invece l’opportunità di passeggiare sull’altopiano in groppa a cavalli e pony, di praticare un trekking fuori dall’ordinario in compagnia di lama e alpaca o di conoscere la vita quotidiana nei masi di montagna, imparando a preparare il pane e a nutrire gli animali.

Per maggiori informazioni: www.valdega.com

Immagini: © Helmuth Rier via Eggental Tourismus | Val d’Ega Turismo

 

Altri consigli di viaggio:

Family Hotel, Campeggi, Villaggi e Residence consigliati