MENU DI NAVIGAZIONE

Shopping di Natale e cioccolata calda con i bambini: vie e locali dove perdere la testa

Il freddo si avvicina a grandi passi? Nessun problema perché queste sono le giornate in cui gustare fino in fondo il piacere di una cioccolata calda. Rilassa e rigenera, è perfetta per una pausa nei pomeriggi di shopping natalizio e rappresenta un motivo in più per uscire di casa. Ecco allora i locali dove gustarla, dal caffè storico al laboratorio artigianale, sempre vicini alle principali vie per gli acquisti di Natale e con un Family Hotel consigliato da Bimboinviaggio.com per una mini vacanza completa tra golosità, divertimento e comodità.

Torino, cioccolata calda sotto ai portici

Il tempio torinese per gustare una tazza fumante di cioccolata calda è Giuseppe Gobino. L’artigiano del cioccolato si distingue per gli ingredienti di finissima qualità utilizzati e per le antiche ricette della tradizione piemontese. Bambini e genitori possono partecipare a un percorso di degustazione oppure mettersi comodi nella sala di lettura della cioccolateria per scoprire tutti i segreti di questo mondo. La cioccolata di Gobino può essere gustata in due varianti: come cioccolata calda in inverno (questa versione ha ottenuto il Bronze Award come “Miglior cioccolata calda” da parte dell’Academy of Chocolate) oppure come Bicerin nella versione estiva. A proposito, il re del gianduiotto Guido Gobino è stato incaricato della produzione della linea Armani Dolci.

Il bello della città di Torino è potersi incamminare con i bambini lungo l’elegante porticato creato per le passeggiate dei Savoia nel centro storico della città, oggi diventato l’itinerario dello shopping. Via Roma e le parallele vie Lagrange e Carlo Alberto ospitano le vetrine delle firme della moda italiana e internazionale insieme ai marchi storici, agli ateliers e alle sartorie della tradizione torinese. Il suggerimento per i bambini alla ricerca di un negozio in cui trovare qualcosa di originale con divertimento e leggerezza è il Pesciolino Rosso. Punto di distinzione nell’abbigliamento dei più piccoli è la presenza di disegni che raccontano di tenere fiabe e mondi dell’immaginario infantile.

Bimboinviaggio.com suggerisce di soggiornare a Torino al NH Hotel Torino Lingotto Congress, a 10 minuti di metropolitana dalla stazione dei treni Porta Nuova, a 5 minuti da Piazza San Carlo e Piazza Castello e distante una breve passeggiata da quel Museo dell’Automobile con la sua collezione di circa 200 modelli d’auto che fa andare su di giri i bambini.

Milano per veri golosi nel Quadrilatero d’oro

Al latte, fondente, con panna, spolverata di cacao o cannella, servita con la frutta e perfino con golosi biscotti. Alla cioccolata calda è proprio difficile rinunciare nelle stagioni fredde, anche in una città sempre in movimento con Milano. Nel cuore di Brera c’è Farage, piccolo e ben organizzato regno del cioccolato perché i colori pastello, i fiocchi e i fiori regalano un’atmosfera da fiaba. E con un menu da veri golosi perché oltre all’immancabile tazza di cioccolata calda c’è spazio per quelle fondente con lamponi, al latte con fragole e panna, bianca con passion fruit, fondente con mango, zenzero e cannella e al latte con ananas e cocco. È impossibile resistere.

Quando si parla di shopping natalizio a Milano il pensiero va immediatamente al Quadrilatero d’oro ovvero la zona compresa tra Via Montenapoleone, Via della Spiga e Via Sant’Andrea con i migliori brand della moda, da Prada a Gucci. Vetrine per cui stropicciarsi gli occhi, come del resto accade nella Galleria Vittorio Emanuele II, in cui Louis Vuitton e Dolce&Gabbana sono due tra le presenze fisse. Via Torino, la strada che collega Piazza Duomo al quartiere Ticinese, è invece famosa per i tanti negozi di scarpe. Per i bambini, il punto di riferimento è Mariuccia kids con il suo guardaroba vivace e fresco. A due minuti da Piazza Duomo, la boutique ospita i migliori marchi per i più piccoli.

Terminato lo shopping di Natale e sorseggiata l’immancabile cioccolata calda si torna in albergo. E Bimboinviaggio.com consiglia di soggiornare al Rosa Grand Milano – Starhotels Collezione. Tra i punti di riferimento dell’ospitalità per famiglie nella capitale italiana del mondo della moda, è dotato di Centro Wellness con bagno turco e terrazza solarium in cui rilassarsi.

Roma, leccornie artigianali e idee per lo shopping a non finire

Said a Roma è un’antica fabbrica di cioccolato con un interminabile elenco di leccornie artigianali. Presente anche a Londra e con un programma già pronto per il Natale 2019, c’è solo l’imbarazzo della scelta tra le tante specialità da cui farsi tentare. Qui genitori e bambini si mettono comodi in uno spazio curato e con arredi moderni e si destreggiano tra cioccolate al latte, fondente, gianduia o con l’aggiunta di spezie come cannella, zenzero e peperoncino. Come amano ripetere da queste parti “se mangi solo con la bocca, ti stai perdendo qualcosa”. Una buona occasione per abbandonarsi al piacere totale del cibo degli dei e rilassarsi in vista dello shopping romano.

Fedele alla sua tradizione, questa è la Capitale delle scelte. A iniziare dai negozi di Via del Governo Vecchio, dove trovare capi di abbigliamento vintage, magliette stravaganti e gioielli fatti a mano per un regalo originale in vista del Natale. Per poi proseguire lungo Via del Corso, la strada che collega Piazza Venezia a Piazza del Popolo dove affacciano i negozi di alcuni dei brand più famosi nel mondo, da Swarovski a H&M. E come non ricordare Via Condotti, la strada per eccellenza dello shopping di lusso? L’alternativa è la parallela Via Borgognona, sicuramente più tranquilla ma altrettanto elegante, in cui trovare anche numerosi negozi per bambini.

Bimboinviaggio.com consiglia di soggiornare a Roma allo Starhotels Metropole, punto di partenza e di arrivo di numerose escursioni cittadine. Si trova nel centro della Capitale, vicino alla Stazione Termini e al Teatro dell’Opera, ma soprattutto a pochi passi dalle vie dello shopping e dalle pasticcerie più rinomate della città dove gustare una seconda irresistibile tazza di cioccolata calda.

Genova, tutto antico, tutto buono, tutto incantevole

Nell’antica Fabbrica di Cioccolato Romeo Viganotti a Genova sembra che il tempo si sia fermato. Ancora oggi il laboratorio artigianale fa uso di macchinari e stampi d’epoca. L’atmosfera è quella di una volta e il gusto intenso della cioccolata fondente è una delle specialità da provare perché in grado di entusiasmare i bambini di oggi come quelli del passato. Il desiderio di (far) degustare e abbinare aromi e spezie con il cioccolato ha però portato anche a nuove e più audaci creazioni. In questa cioccolateria a Genova c’è una frase che ripetono spesso: bean to bar. Significa letteralmente dalla fava alla tavoletta a testimonianza della cura di ogni passaggio del processo produttivo, dalla selezione delle fave di cacao alla fumante cioccolata calda in tazza.

Le strade dello shopping natalizio a Genova sono tante e tutte molte diverse. Perché da una parte ci sono le rinomate Via XX Settembre, Via Roma, Via XXV Aprile e Galleria Mazzini dove passeggiare tra le vetrine di Louis Vuitton Gucci e Dolce&Gabbana. Dall’altra ci sono le zone più popolari dei portici di Sottoripa dove trovare idee e spunti low cost. Fino ad arrivare al centro città lungo Via Orefici e Via Luccoli con i numerosi laboratori artigianali e negozi di antiquariato. E non mancano due centri commerciali: la Fiumara e L’Aquilone. A 52 chilometri da Genova si trova invece l’outlet di Serravalle Scrivia, punto di riferimento per acquisti di grandi marchi a prezzi ridotti.

In tutti i casi, Bimboinviaggio.com suggerisce alle famiglie con bambini di alloggiare a Genova allo Starhotels President. Si trova nel moderno centro direzionale di Corte Lambruschini, di fronte alla stazione di Brignole. Tutti i principali luoghi di interesse della città ligure sono vicini e facilmente raggiungibili a piedi.

Bologna tra golosità ed eleganza

Impossibile opporsi al richiamo goloso della Cremeria Santo Stefano a Bologna ed è facile capire il perché. Da una parte c’è la cioccolata calda fondente, da affiancare a golosissime praline per tutti i gusti, capaci di far perdere la testa a tutta la famiglia. Dall’altra è proprio l’atmosfera di questo grazioso bistrot francese a catturare l’attenzione. Si tratta di un locale situato nel quartiere Santo Stefano, a pochi passi dalla Torre degli Asinelli (e dalla Torre Garisenda che l’affianca), che vede tutti giorni passare studenti, scrittori, artisti, professioni e residenti. Non c’è nulla di meglio che sorseggiare una cioccolata calda osservando la vivacità della vita bolognese.

Da lì basta poco per raggiungere il Quadrilatero, piccola area nel centro di Bologna delimitata da strade pedonali dove trovare i migliori negozi per lo shopping natalizio. Riflettori puntati sull’elegante Galleria Cavour con le sue boutique di marchi internazionali, ma anche sul mercato storico di Bologna dove fare acquisti tipici per regali più semplici e sfiziosi. Passeggiare sotto i portici per fare shopping è anche più divertente. Due strade vanno subito annotate sul taccuino: Via Indipendenza che collega la Stazione centrale con Piazza Maggiore per passare in rassegna decine e decine di negozi uno accanto all’altro, e Via Rizzoli che collega Piazza Maggiore con le Due Torri.

Il consiglio di Bimboinviaggio.com per alloggiare a Bologna è Starhotels Excelsior, anche per il dettagliato programma delle cose da fare e da vedere a misura di bambino e per il divertimento di tutta la famiglia suggerito dall’Hotel. Si trova in Viale Pietramellara,  di fronte alla stazione, e da qui i principali punti di interesse sono a distanza di una passeggiata.

Altri consigli di viaggio: