MENU DI NAVIGAZIONE
Osttirol, Austria: le montagne per bambini dove la vacanza è un’avventura

Osttirol, Austria: le montagne per bambini dove la vacanza è un’avventura

Natura, avventura ed emozioni per tutta la famiglia. Le montagne dell’Osttirol (Tirolo Orientale) invitano a esplorare fiumi e laghi e ad attraversare boschi e torrenti con lo zainetto sulle spalle. E anche a divertirsi nei tanti parchi giochi e avventura. C’è tutto? Sì, c’è tutto perché siamo vicini al centro storico di Lienz con i suoi eleganti caffè nei vicoli medievali e le boutique alla moda che non ti aspetti. E soprattutto i bambini possono contare su un amico in più: Walu la pulce d’acqua. Questa piccola specie acquatica vive nel paradiso del Defereggental, salta fuori tutte le volte che si parla di acqua e lo farà nel corso della prossima estate finalmente alle porte.

Le 5 enormi giostre nel parco avventure Wassermythos Ochsenlacke

Sport, attività didattiche, laboratori, parchi avventura: sono tante le proposte dedicate ai bambini sulle montagne dell’Osttirol. Dondolare, scivolare, scavare, schizzare o semplicemente raccogliere sassi: qui i bambini giocano senza limiti. Ad attenderli a Sankt Jakob im Defereggental, vicino al lago di Ochsenlacke, presso il Mooseralm nella zona sciistica di Brunnalm, c’è il nuovo parco avventura Wassermythos Ochsenlacke creato proprio per loro.

In questa grande area sono invitati a mettersi alla prova con cinque enormi giostre pluridimensionali tra movimento e destrezza: Salmo la trota di fiume, Anura la rana, Odo la libellula, Uro il tritone alpino, Cinni il merlo acquaiolo. E quindi a raggiungere la cresta del Kleiner Leppleskofel, da dove ammirare mano nella mano con la mamma e il papà il panorama sull’ambiente montano del Defereggental. Per poi staccarle un minuto dopo per l’immancabile selfie di famiglia.

Dalla torre panoramica Oberhaus al monte più alto dell’Austria

La vacanza continua nel parco per famiglie sullo Zettersfeld. Sulla terrazza soleggiata di Lienz, genitori e bambini si riposano e si mettono alla prova giocando a golf prima della conquista della cima della torre panoramica Oberhaus. Più alta delle chiome degli alberi, la distanza con il cielo diventa più breve mentre lo sguardo si perde sul Parco nazionale Alti Tauri con il monte più alto dell’Austria (il Grossglockner, 3.798 metri) e sulla foresta di cimbri delle Alpi orientali.

Da queste parti ogni anno si rinnova l’attesa stagione del Galitzenklamm, il parco avventura per eccellenza sulla pista ciclabile della Drava. Si tratta di un percorso panoramico sull’acqua tra ponti spettacolari e ripide pareti rocciose con il torrente Galitzenbach che scende fino a valle con le Dolomiti di Lienz a troneggiare imperiose su tutto e su tutti. Da qui è anche possibile osservare gli scalatori nelle loro imprese. Per le famiglie più pacate significa percorrere passo dopo passo la via ferrata, per quelle più avventurose lanciarsi nel parco di arrampicata e muoversi tra le chiome degli alberi sulle orme di Tarzan. Per tutte è una bella opportunità per trascorrere un’amabile giornata al parco giochi acquatico.

Il gioco delle otto tappe per tutta la famiglia

Piccolo, autentico e così pieno di parchi giochi, l’Osttirol stupisce per l’attenzione riservata alle famiglie. Te ne accorgi per le attrazioni del parco avventura Kindermeile, vicino alla ferrovia di montagna di Obertilliach, pensate per lo spasso e i sorrisi di grandi e piccoli, e per i sentieri adatti anche alle mamme e ai papà con i passeggini. Oppure per le otto tappe di un gioco, originale e appassionante, messo a punto centimetro per centimetro per rendere memorabile la vacanza e da raccontare ad amici e parenti.

Si parte dalla stazione montana del Golzentippbahn e dopo aver superato la Treppenmeile, dove i bambini si sfidarsi a chi salta più in lungo, si arriva alla tappa dei cinque sensi. Quindi si prosegue lungo il corso dell’acqua, prima di arrivare alla quarta tappa, dove i bambini si muovono su tronchi e pietre prima di fare una gradita pausa (soprattutto per i genitori) allo Speichersee con vista sugli Alti Tauri e sul Großglockner, sulle Dolomiti di Lienz e sulle Alpi del Gailtal. L’avventura si conclude con un labirinto, dopo la stazione montana del Glamplift, tappa finale sullo Jochsee. E poi? Si ricomincia da capo?

La valle dell’Austria più adatta a vacanze in famiglia

Sono 20 le località turistiche del Tirolo che aderiscono all’associazione Tiroler Familiennester, tra cui l’Alta Pusteria del Osttirol, considerata la valle più adatta a vacanze in famiglia dell’intera regione. E c’è da crederci perché ogni attività ruota intorno ai bambini. Da luglio a settembre propone programmi settimanali a contatto con la natura, come il lavaggio dell’oro nel fiume Wonky-Tonky, la scoperta delle grotte di ghiaccio, la visita alla fattoria e la caccia al tesoro con la supervisione di esperti animatori e perfetti conoscitori del territorio. Sì, queste sono le montagne per bambini.

Altri consigli di viaggio: