MENU DI NAVIGAZIONE

Gran Tour goloso d’Italia per le famiglie: consigli per piccoli e grandi buongustai

andare per trattorie, pizzerie e pasticcerie con i bambini

I nostri consigli da insider a Milano, Firenze, Venezia e Napoli: quattro città e alcuni indirizzi per buongustai piccoli o grandi. Viaggiare, si sa, fa venire appetito! E allora dove si può andare a scoprire specialità e dolci tentazioni quando si parte con mamma e papà? Quali sono gli indirizzi da seguire quando si avverte un certo languorino?

Abbiamo scelto per voi quattro grandi città: Milano, Firenze, Venezia e Napoli dove cercare trattorie e pasticcerie imperdibili, dove la pizza o il mercato artigianale è imperdibile, dove si mangia giocando e si ci diverte cucinando e assaggiando gustose novità. Cucchiaini e forchette alla mano, ecco per voi alcuni luoghi appetitosi che piaceranno al vostro BimboinViaggio…Si parte? E allora: buon appetito!

Indirizzi golosi a Milano

Che viaggio sarebbe a Milano senza assaggiare i piatti della tradizione come la cotoletta o il panettone nel cuore della città? Uno dei luoghi più amati dai milanesi, e ricercato dai turisti, è la scenografica Galleria Vittorio Emanuele, dove i bambini potranno ammirare negozi e vetrine colorate e meravigliarsi della gigantesca cupola, provando magari a volteggiare divertendosi, come tradizione, sul mosaico del toro. È piacevole per tutta la famiglia anche accomodarsi e assaggiare per colazione una fetta del dolce tradizionale della città: panettone e tante altre sfiziosità dolci, ma anche piatti salati si trovano nell’antica pasticceria  ed elegante caffetteria Savini (savinimilano.it) , dove non mancano nemmeno piatti tipici, ma preparati da sapienti chef, come il mitico risotto giallo o la cotoletta di vitello alla milanese: certamente da assaggiare.

Caffetteria Savini Milano

A chi non piace la pizza? Anche a Milano da tempo è sbarcata la famiglia Sorbillo a rendere goloso, semplice e anche veloce un break, che sia il pranzo, la cena o lo spuntino per tutta la famiglia. Se avete tempo potete accomodarvi a mangiare la vera pizza napoletana da Lievito Madre al Duomo (www.sorbillo.it/gino-sorbillo-lievito-madre-al-duomo), in Largo Corsia dei Servi 11, che serve pizze di qualità che anche i bimbi apprezzano, quando soddisfatti sfoderano baffi di gustoso pomodoro.

Se non c’è tempo per sedersi perché non provare la pizza fritta? All’Antica Pizza Fritta da Zia Esterina, nel piccolissimo locale milanese dove si ordina per il take-away, la famiglia Sorbillo prepara questa specie di mega panzerotto fritto, re dello street food, senza sosta e in quantità industriali, ma con ingredienti italiani, per le famiglie di turisti che amano mangiarlo al volo, fra una mostra e una visita nel cuore di Milano. www.sorbillo.it/antica-pizza-fritta-zia-esterina-sorbillo

Firenze nel piatto

Quale miglior luogo è più vivace e più colorato di un mercato? Il posto dove tutti vogliono curiosare è il goloso e pluripremiato Mercato di Firenze, che piacerà ai piccoli con i suoi stand creativi e le proposte originali e farà felici anche i genitori che approfitteranno per qualche pausa golosa: c’è tanto da assaggiare, provare e c’è modo anche di “sporcarsi le mani” e imparare nella Scuola di Cucina, basta lasciarsi accompagnare dal gusto e dalla simpatia degli artigiani fra pane e pasticcini, salumi e formaggi, cioccolati e gelati..tutto da leccarsi i baffi! www.mercatocentrale.it

Se il tempo è bello? L’indirizzo è la Buoneria al fosso Bandito, perfetta a colazione, pranzo o cena, che offre buone pizze sì, ma anche laboratori e feste, ma soprattutto comoda per il bellissimo giardino attrezzato, dove i bimbi potranno giocare e divertirsi all’area aperta. www.buoneria.com

Gelateria Carapina Firenze

Qualcuno ha detto gelato? A Firenze provate le brioche, gli stecchi, i coni e i gusti originali di Carapina, con i suoi gusti tradizionali, freschi e golosi o con le sue originali varianti, soprattutto se mamma e papà vogliono assaggiare lo sfizioso gelato gastronomico, con varianti originali anche salate, come quelli al profumo di olio o di vino. Per famiglie estrose! carapina.it

Pausa dolce a Venezia

Profumo di frittelle? Voglia di crostatine e bigné giganti, ma anche di assaggiare le bombette alla crema o i mattoncini al cioccolato? Queste specialità dolci, ma anche le crostate e le torte della casa vi attendono per la pausa dolce alla Pasticceria Tonolo (pasticceria-tonolo-venezia.business.site/) , storica insegna amatissima a Venezia dai locali e gettonatissima fra i turisti. Folle in attesa, varietà nell’offerta del bancone e dimensioni abbondanti qui sono sinonimo di garanzia, qualità e amore per i buono dolci: impossibile resistere.

Pasticceria Tonolo Venezia

Chi visita Venezia non può non assaggiare qualche  veloce spuntino in uno dei numerosi “bacari”, le piccole e tipiche osterie che servono i “cicchetti”, ovvero bibite e piattini di antipasti o piatti unici, a base di pesce come il baccalà alla veneta o le sarde in saor, ma si servono anche fette di pane accompagnate da salumi e formaggi locali, polpette e fritture e infine piatti unici, una soluzione informale per assaggiare le tipicità della città lagunare e anche non male per le mamme e papà che vogliono concedersi un’aperitivo: fra quelle storiche e più apprezzate c’è La Vedova, alla fermata Ca’d’Oro, la pittoresca Cantina Ai do Mori, dal cui soffitto pendono pentolini e pentoloni che faranno ridere i bambini, oppure se è bel tempo si può scegliere l’Osteria Al Squero, a Dorsoduro, con le sue tartine colorate e golose da mangiare con vista gondole, a pochi passi dall’acqua.

Napoli da assaggiare

-Graffe fritte e babà, zeppole, gelati artigianali e delizie al limone…sono solo alcuni spuntini dolci, vere e proprie icone di Napoli e quale miglior indirizzo può esserci per gustarle se non lo Chalet Ciro a Mergellina, una caffetteria storica che guarda il mare, dove dal 1952 si preparano specialità che i napoletani gustano fin da bambini, nei graziosi tavolini all’aperto, dove oggi amano portare anche i figli e i nonni, in cerca di sapori genuini e senza tempo. www.chaletciro.it

-Non c’è viaggio a Napoli senza pizza, uno dei piatti preferiti dai bambini, simbolo nazionale, che nella città partenopea è nata ed è la regina di ogni tavola. Ma dove mangiarla? La troverete ad ogni angolo della strada, ma provatela nella storica via dei Tribunali, a Spaccanapoli, dove ancora la si mangia in modalità street food a libretto, ovvero ripiegata in quattro alla storica pizzeria Di Matteo, dove è supereconomica, superbuona www.pizzeriadimatteo.com . Se cercate una pizza coi fiocchi e non volete sbagliare scegliete una delle pizzerie di Enzo Coccia, come la famosa Pizzeria La notizia, tempio di farine di qualità e di simpatia tutta napoletana doc www.pizzarialanotizia.com . Chi vuole una pizza buona e vivere l’atmosfera della Napoli d’un tempo scelga invece le specialità del forno Da Attilio a Pignasecca, chiedete la stella con il bordo ripieno o fidatevi di ogni sfiziosa proposta del menù: per veri buongustai www.pizzeriadaattilio.com

Gran Caffè Gambrinus Napoli

Il dilemma è sempre quello la sfogliatella si mangia frolla o sfoglia? Voi e i vostri bambini tagliate la testa al toro e ordinatele entrambe per assaggiarle e affondare i denti nella crema o sentire il divertente suono scrocchiarello delle croccanti codine di pasta sfoglia. Le trovate in tutti i bar, ma fra le migliori c’è Gran Caffè Gambrinus, la storica ed elegante caffetteria a pochi passi dalla Piazza del Popolo, dove mamme e papà potranno anche assaggiare il vero caffè napoletano! grancaffegambrinus.com

di Valentina Castellano Chiodo
Photo credits: Gelateria Carapina – Firenze, Caffetteria Savini – Milano, Gran Caffè Gambrinus – Napoli, Pasticceria Tonolo Venezia

Altri consigli di viaggio: