MENU DI NAVIGAZIONE
I migliori hotel a misura di bambino selezionati, visitati e garantiti dal nostro team
Idee ed offerte speciali per vacanze in montagna formato famiglia
In vacanza: “Buonanotte” con Humana Melamil
Halloween 2019 con i bambini: i più bei parchi divertimento in Italia ed in Europa

Nelle piccole città arte internazionale per i piccoli

appuntamenti arte per bambini nelle citta italiane

Nelle piccole città l’arte si fa internazionale… anche per i piccoli!

Cari amici di Bimboinviaggio,
per cogliere interessanti proposte artistiche e museali non è necessario trovarsi solo nelle grandi città d’arte di cui il nostro Paese, lo sappiamo, è ricco: anche i piccoli centri urbani, i paesi, le città di provincia partecipano con passione alla definizione di un’Italia che di anno in anno  stupisce i turisti provenienti da tutto il mondo con le sue risorse. L’attenzione allora si concentra su proposte originali e il più possibile complete, che coinvolgono il cultore o lo studioso, ma nello stesso tempo intrattengono le famiglie incuriosendo i bambini con laboratori, visite guidate e supporti tecnologici a loro dedicati.

In questa pagina proponiamo alcune destinazioni cosiddette “minori”, ma che si fanno grandi nella originalità delle mostre temporanee in calendario e nella dedizione degli organizzatori che dimostrano di saper avvicinare in maniera non scontata né omologata un target -quello delle famiglie con bambini- che ci sta molto a cuore.

PISA:
Wassily Kandinskij: Dalla Russia all’Europa (13 ottobre 2012 – 3 febbraio 2013)

La mostra, attraverso una selezione di circa cinquanta opere fra le più famose del maestro russo, padre dell’astrattismo lirico, ripercorre il periodo fra il 1901 e il 1922, quando Kandinskij lascia la Russia sovietica per accettare l’incarico di dividere con Paul Klee l’insegnamento al Bauhaus.

I laboratori dedicati a bambini in età scolare e prescolare allestiti nel corso della mostra sono condotti stimolando la curiosità e lo spirito di osservazione attraverso il gioco e il lavoro creativo; il tutto con l’intenzione di avvicinare i giovani partecipanti al linguaggio figurativo di uno dei grandi maestri dell’astrattismo ed offrire importanti strumenti per la comprensione di una fra le correnti artistiche più importanti del secolo scorso.

Ci piace molto la premessa che fanno i curatori delle attività dedicate ai nostri figli, secondo la quale “l’educazione all’osservazione delle opere d’arte aiuta il bambino a sviluppare uno spirito critico che gli permetterà di non subire passivamente la comunicazione per immagini e a considerare normale e preziosa la diversità di espressione”.

Ogni atelier prevede l’ingresso in  mostra a cui seguirà  un laboratorio creativo. L’operatore, dopo una breve introduzione sull’esposizione in corso e sull’artista, procederà ad una analisi interattiva delle opere, fase in cui  i partecipanti verranno stimolati, attraverso un approccio emozionale, a mettere in atto lo spirito di osservazione, riflessione e memoria visiva. Successivamente il gruppo verrà accompagnato nelle sale di Palazzo Blu appositamente adibite a laboratorio didattico, per approfondire uno dei temi suggeriti dalla mostra attraverso l’esperienza creativa.

  • Per famiglie: sabato e domenica negli orari 10,30 e 14,10 – ingresso mostra + laboratorio della durata di 1 ora e 30 minuti – max 30 partecipanti

Palazzo Blu – Sede espositiva – Lungarno Gambacorti, 9 – 56125 Pisa – Tel: 050/916950 – MailTo: info@kinzicacoop.itwww.palazzoblu.org

[Not a valid template]

VERONA:
Michelangelo: Nulla di ciò che è umano mi è estraneo (Mostra itinerante:  fine agosto – settembre 2012)

La mostra su Michelangelo, insieme ad altre già in programma dedicate a Manzoni ed Edith Stein, è proposta dall’Associazione Rivela con una formula interessante e curiosa: quella della mostra itinerante a tema storico, artistico e sociale, allestita con l’intento di valorizzare il significato culturale e religioso di svariate manifestazioni locali, in particolare  le sagre che ravvivano i nostri paesi o le borgate cittadine in estate ed autunno.

La mostra ripercorre la vita e la produzione artistica di Michelangelo, tenendo come punto di vista privilegiato il rapporto tra i disegni preparatori e le opere compiute.  Fanno da sfondo le vicende salienti della sua vita, così intensamente intrecciata all’opera. Le sezioni sono introdotte da brevi profili biografici affiancati a ricostruzioni storiche e culturali e sono concluse da alcune Rime e passi del carteggio michelangiolesco.

A Verona la mostra sarà presente fra fine agosto e settembre (per il calendario completo consultate il sito www.rivela.org). Di tappa in tappa gli operatori ed i volontari “locali” potranno allestire laboratori dedicati ai bambini oppure adattare il loro linguaggio nelle visite guidate alla sensibilità dei più piccoli.

  • L’Associazione Rivela è fra i promotori dell’ottava edizione del Family Happening, che avrà luogo dal 21 al 23 settembre presso l’ex Arsenale di Verona.

VICENZA:
Raffaello verso Picasso – Storie di sguardi, volti e figure (6 Ottobre 2012 – 20 gennaio 2013)

All’interno dell’enorme salone nella Basilica Palladiana di Vicenza vi accoglierà una mostra che intende ricreare un “museo dei musei”: una straordinaria esposizione delle più significative opere  di decine di artisti internazionali provenienti dai musei dei vari Continenti. Da Raffaello a Picasso, infatti, si ripercorre la storia dell’arte fra Quattrocento e Novecento -fra l’armonia del Rinascimento e l’inquietudine del XX secolo- attraverso la descrizione di ritratti e figure di artisti quali Botticelli, Caravaggio, Rembrandt, Goya, Van Gogh, Modigliani e molti altri.

Se vi farete accompagnare in questo viaggio di volti e storie dai vostri bambini, potrete richiedere una speciale visita guidata a loro riservata (4-12 anni, su prenotazione, minimo 15 persone), oppure armarvi di audioguida dedicata ai più piccoli; al bookshop saranno a disposizione materiali cartacei per il gioco e la scoperta degli artisti e delle opere in mostra.

  • Da lunedì a giovedì ore 9-19; venerdì e domenica ore 9-20; sabato ore 9-21

Basilica Palladiana – piazza dei Signori – Vicenza – Tel: 0422/429999 – MailTo: biglietto@lineadombra.itwww.lineadombra.it

  • Non possono essere ammessi passeggini, ombrelli, animali, cibo e bevande. Sono consentiti marsupi per bambini all’interno della mostra. Guardaroba gratuito obbligatorio per borse e zaini.