MENU DI NAVIGAZIONE
Il Trenino verde delle Alpi

In viaggio con i bambini sul trenino verde delle Alpi

Questo è un nuovo modo di viaggiare perché con il trenino verde delle Alpi il viaggio diventa bello quanto la meta da raggiungere, la Svizzera. Lungo la linea che da Domodossola arriva a Berna i panorami sono sempre differenti e durante il tragitto è perfino possibile fermarsi e partecipare a un’escursione prima di risalire a bordo. Per le famiglie con i bambini si tratta di un’occasione speciale per godere ogni singolo secondo della vacanza nel cuore delle Alpi passando dalla valle del Rodano per entrare nell’Oberland bernese, dove lambire le acque del lago di Thun con lo scenario dei monti dello Jungfrau come sfondo, fino ad arrivare a Berna, patrimonio Unesco e città ricca di cultura e storia.

Dal verde dei pascoli alpini al blu intenso delle acque dei laghi, fino al bianco più candido delle nevi delle catene montuose: il trenino verde entra proprio nel cuore della Svizzera nel comfort di un viaggio unico. Sono 5 gli imperdibili di questo viaggio:

  1. Storia. Briga, la città delle Alpi. Il collegamento storico verso il nord con il castello Stockalper.
  2. Palato. La rampa sud con il sentiero ferroviario tra Briga e Hohtenn: da scoprire le specialità vallesane sulle terrazze soleggiate di Ausserberg.
  3. Montagna. Kandersteg, villaggio tipico dell’Oberland Bernese e punto di partenza per il lago di Oeschinen.
  4. Relax. Una bella bavigare sul lago di Thun con il storico battello a vapore Blümlisalp oppure con una bella colazione.
  5. Urbanismo antico. Berna, caratteristica capitale federale con la città vecchia patrimonio Unesco, la fossa degli orsi e lo shopping sotto i portici.

Tra l’altro i bambini dai 6 ai 16 anni (non compiuti) pagano la metà e i bambini fino a 6 anni (non compiuti) viaggiano gratuitamente.

Altri consigli di viaggio: