MENU DI NAVIGAZIONE
Harry Potter è in Italia: benvenuti a Hogwarts. La grande mostra a Milano

Harry Potter è in Italia: benvenuti a Hogwarts. La grande mostra a Milano

Il mondo fantastico di Harry Potter arriva a Milano alla Fabbrica del Vapore dal 12 maggio al 9 settembre. Per la prima volta è in Italia l’esposizione itinerante sui personaggi creati dalla scrittrice J.K. Rowling e sui loro film. Questa è una vera e propria full immersion da fare con i bambini in una scenografica con centinaia di cimeli tratti della celebre saga: costumi originali, creature e oggetti misteriosi, dalla scopa volante alla pietra filosofale. I bambini sono subito accolti da un padrone di casa che suddivide alcuni fortunati fan a seconda della loro casa di Hogwarts preferita, per condurli poi all’interno della mostra dove inizia il viaggio verso le scene predilette dei film di Harry Potter. Pronti?

I 7 imperdibili

Attenti a Fierobecco (stanza 6, la capanna di Hagrid). Sbalorditivo il modello di Fierobecco l’ippogrifo, creatura permalosa, strumento di lezioni per Rubeus Hagrid. Allevarlo non era facile ma Harry ci riuscì e gli cambiò il nome di Alisecco.

Chi ha paura di Ungaro Spinato? (stanza 7, la foresta proibita). Fa venire i brividi perché ricorda uno dei più pericolosi ostacoli del Torneo Tremaghi: è terribile drago Ungaro Spinato con zanne e denti affilatissimi.

Estraete la mandragola (stanza 4, Aule). Si può toccare e anche manipolare, la radice fornisce nuovo vigore a chi è stato pietrificato: è la strepitosa mandragola animata che si può ammirare nella classe di Erbologia.

Il vero abito di Albus Silente (stanza 9, sala grande). La divisa dei docenti della scuola di magia e stregoneria. Imperdibili quelle indossate dalla professoressa McGranitt e dal preside Albus Silente.

La bacchetta del mago (stanza 3, sala comune di Grifondoro). Emozione vedere la bacchetta, il maglione con il monogramma di Hogwarts e quel paio di occhiali che hanno reso unico il maghetto interpretato da Daniel Radcliffe.

Quidditch da provare (stanza 5, Quidditch). Qui con il lancio di una Pluffa ci sente veramente in gara. Lo possono fare tutti i visitatori nello spazio dedicato al Quidditch, dove è in mostra anche il Boccino d’Oro.

Vi aspetta Kraecher (stanza 8, forze oscure). A tu per tu con un personaggio diventato indispensabile per combattere contro Voldemort e i suoi Mangiamorte. Ecco il nasuto e ossuto Kraecher, capo dell’armata degli elfi domestici.

Qualche informazione di servizio

Harry Potter – The Exhibition è in calendario dal 12 maggio al 9 settembre alla Fabbrica del Vapore di Milano (Via Procaccini 4). Orari: lunedì dalle 15 alle 22, da martedì a giovedì dalle 10 alle 22, da venerdì a domenica dalle 10 alle 23. Non c’è un’età minima per visitare la mostra. I bambini di età pari o inferiore a 3 anni entrano gratis ma è necessario richiedere un biglietto gratuito al botteghino. Dai 4 ai 12 anni i bambini possono accedere alla mostra con un biglietto a prezzo ridotto. Ed è disponibile un Family Pack: il Pacchetto Famiglia 4 pax si intende per 2 adulti + 2 bambini o 1 adulto + 3 bambini (bambini 4-12 anni compiuti). I bambini fino a 16 anni devono essere accompagnati da un adulto. Non è consentito l’accesso alla mostra con passeggini: possono essere lasciati al guardaroba senza costi aggiuntivi.