Catalunya località Top dell’estate delle famiglie

Link al sito web
vedi mappa |
Cambrils | Spagna

Catalunya località Top dell’estate delle famiglie: mare, divertimento e buon cibo

Dove: Catalunya a soli 90 chilometri da Barcellona

Perché: bel mare, bei parchi divertimento con attrazioni spettacolari per tutti i gusti, cibo ottimo a base di pesce

Con chi: in famiglia con ragazzi e con bimbi anche piccoli

State ancora valutando dove andare per le vacanze estive? Perché non prendere in considerazione la Catalunya, una meta piacevolissima, a solo un’ora e mezza di aereo dai principali aeroporti italiani, servita anche dall’ottima Vueling, una low cost che non sembra tale grazie ad un personale gentile e cordiale e grazie agli aeromobili nuovi e ben tenuti.

Noi siamo appena tornati da quei luoghi e vi assicuriamo che è stata una settimana fantastica, nostro figlio si è divertito tantissimo e vogliamo condividere con voi la nostra esperienza per darvi modo di prendere spunto.

Appena scesi a Barcellona abbiamo noleggiato da SIXT una Opel Zafira con navigatore che ci ha portato nelle località più belle della zona: Calafell, La Pineda, Cambrils, e, nell’interno, Prades e Capafonts.

Calafell vale senz’altro una visita. Raccomandabilissima la visita guidata della Cittadella Iberica di Calafell, un sito archeologico in cui potrete vedere le testimonianze dell’antica civiltà iberica, presente in quella zona  dal V al II secolo a. C. Anna, la guida, ha saputo suscitare l’interesse nostro e di nostro figlio e abbiamo imparato tantissime cose su questa popolazione che aveva contatti con i Fenici, con i Greci e con i Romani con i quali aveva saputo avviare scambi e commerci.

Già che siete in quella zona vi raccomandiamo caldamente di fare una “sosta mangereccia” in uno dei migliori ristoranti della Costa Dorada: La Barca de Ca l’Ardet, pesce di primissima qualità servito in modo divino, io ho anche assaggiato il gelato al gaspacio (da sogno).

Per dormire consigliamo la località Vila Seca  la Pineda, vi è un bel lungomare, una bella spiaggia, ottimi ristorantini di pesce in cui degustare i vari tipi di paella (di pesce, di verdure, di carne, col nero di seppia…) e la Fideua una sorta di paella fatta però con dei fili di pasta.  I giovani d’età o di spirito devono trascorrere assolutamente una giurnata ad Aquopolis, un bellissimo parco acquatico in cui sbizzarrirsi fra attrazioni adrenaliniche o più tranquille, tra quelle adrenaliniche memorabili sono: il ripido scivolo Kamikaze, lo Splash in pratica uno scivolo dal quale si scende seduti su una tavoletta che, finita la discesa, vi fa svettare anche sul pelo dell’acqua, il Black Hole (scivolo ripidissimo al chiuso),  tra quelle più moderate: gli scivoli Speed Race, il Vulcano River, la Blue Lagoon, e se avete voglia di relax potete rilassarvi nella Wawe Beach o sulla bellissima nuova spiaggia tahitiana. In orari stabiliti vi è anche un simpatico spettacolo con i delfini, i bambini resteranno a bocca aperta a vedere le loro acrobatiche evoluzioni.

http://costa-dorada.aquopolis.es/

Sempre i giovani ed i giovani di spirito non devono poi perdere una visita a PORTAVENTURA, parco divertimenti fra i più belli in Europa col primato delle montagne russe più alte d’Europa, interessante e molto scenografico anche perché suddiviso in aree geografiche (Mediterraneo, Arizona e Far West, Messico, Cina, India, Polinesia) e con un’intera zona dedicata ai più piccoli che si chiama Sesamo Aventura. Di giochi e attrazioni ce n’è davvero per tutti i gusti. Non mancano bar e ristoranti sempre in tema con i vari Paesi rappresentati e, per chi non si accontenta di un giorno, vi sono anche alcuni hotel a 4 e 5 stelle. Noi abbiamo visto l’hotel Gold River nella zona dedicata al Far West e siamo rimasti incantati: è stato come entrare in un vero film western.

http://www.portaventura.es/

Per un pomeriggio di relax consigliamo una giro a Cambrils: una passeggiata, un po’ di shopping e, quando sarete stanchi il mio suggerimento è di fare una pausa gelato presso la Heladería Antonio SirVent, mi ringrazierete!

A Cambrils gli amanti dello sport e della natura possono prenotare un bellissimo giro in catamarano o divertirsi al parco Jumpland Aventura Ecologica, qui potrete sfidare i vostri amici in uno dei vari percorsi sugli alberi, quello più alto è davvero adrenalinico, gli istruttori vi aiuteranno e, alla fine, sarete stanchi ma felici. Per i piccoli nessun problema: c’è un percorso adatto a loro. Il parco è bello, interamente costruito in maniera ecologica e nel più rigoroso rispetto della natura. Tutti i percorsi sono molto belli e massima priorità viene data alla sicurezza.

http://www.jumplandaventura.com/inici/

Gli amanti del mare possono trascorrere una giornata a Salou, curata cittadina con una bella Marina dove è possibile noleggiare Kayak e barche a vela, oppure rilassarsi in una delle spiagge attrezzate. Il lungomare di Salou è molto suggestivo: con le sue palme: ci ha ricordato, in piccolo, Miami.

La Catalunya non è solo mare, se vi fermate una settimana dovete assolutamente vedere l’interno, in particolare Prades con la sua storia e con le sue testimonianze del 1500, la fontana rinascimentale e il castello ormai diroccato, potete prenotare una guida che vi farà fare una interessante visita guidata. L’interno è ricco di tradizioni, noi abbiamo conosciuto un simpaticissimo pastore, un giovane che ha deciso di lasciare la città ed il suo lavoro di elettricista, per ritirarsi qui in montagna (1000 metri circa) e allevare capre, pensate ne ha 200, ci si affeziona, gli parla ed è adorato dai suoi cani che quotidianamente lo aiutano con gregge, lo chiamano il Pastore Romantico.

Insomma la Catalunya offre tanto, tantissimo noi vi abbiamo dato alcune idee sulla base della nostra esperienza diretta, date un’occhiata anche al sito e prenotate, resterete più che soddisfatti e avrete un’estate da ricordare.

http://www.catalunya.com/

di Chiara Rosati – Giornalista GIST
Immagini di Stefano Monteleone