Hotel famiglie Fiè allo Sciliar

L’incantevole paesino di Fié allo Sciliar (800 m), nel comprensorio dello Sciliar, è incassato tra terrazzamenti e avvallamenti che vedono il punto più basso a 315 m e quello più alto a 2.564 m sul livello del mare. In una conca ai piedi del massiccio dello Sciliar, si trova il suggestivo Laghetto di Fiè, un pittoresco lago alpino, balneabile in estate e su cui è possibile pattinare in inverno.
Fiè allo Sciliar si è trasformato da piccolo villaggio di contadini a luogo di cura e benessere: da oltre 100 anni i suoi ospiti possono bere ottima acqua, respirare l’aria fresca di montagna e il profumo del fieno. I bagni di fieno di Fiè allo Sciliar sono la testimonianza di una tradizione storica che ricorre ai trattamenti naturali per aumentare il benessere fisico e mentale: furono i contadini ad accorgersi che un pernottamento nel fieno faceva svanire le fatiche di una giornata di raccolto sui pascoli. Così è nato il bagno di fieno, con erbe e fiori profumati.

Il paesino giace ai piedi dell’Alpe di Siusi, l ’altopiano più grande d’Europa che offre un panorama unico sulle Dolomiti. Con il suo scenario mozzafiato è un vero paradiso per le vacanze in Alto Adige, in ogni stagione. L’area sciistica Alpe di Siusi fa parte del comprensorio Dolomiti Superski, comodamente raggiungibile tramite la cabinovia di Siusi ed è il luogo ideale per chi cerca il riposo e il relax, per i turisti attivi e le famiglie: 350 km di sentieri escursionistici, itinerari per mountain bike, golf, equitazione, 365 rifugi, masi e malghe, 60 km di piste per tutti gli appassionati di sci alpino, fondo, sci alpinismo, snowboard, passeggiate invernali e ciaspolate, discese con lo slittino. Le piste, soleggiate e protette dal vento, perfettamente preparate e di ogni grado di difficoltà sono perfette per famiglie e principianti, così come per gli sciatori più esperti. Le famiglie potranno usufruire anche di un Kids’ Funpark, un Kindergarten e corsi di sci per bambini.
Una peculiarità del posto:
una fitta rete di mezzi di trasporto pubblici garantisce vacanze senza macchina. Un servizio di bus navetta collega i paesi di Fiè, Siusi e Castelrotto e le loro frazioni. Dall’estate 2003 si può raggiungere l’Alpe di Siusi tramite la cabinovia o il servizio shuttle bus, la strada per l’Alpe è chiusa al traffico individuale in determinati orari.

Alloggi scelti