Siti UNESCO in Sicilia: vacanza per le famiglie tra storia, cultura e divertimento

La Sicilia non è solo mare. Decidere di trascorrere le proprie vacanze con la famiglia in Sicilia significa lasciarsi trasportare dalla magia di un patrimonio materiale e immateriale ricco di storia e tradizioni.

Sempre più famiglie scelgono la Sicilia come meta. Persino i più piccoli rimangono affascinati dalle bellezze di epoche storiche differenti tutte racchiuse in un unico luogo. Dalla dominazione araba a quella normanna, dalle influenze spagnole a quelle francesi o tedesche, storie di principi, principesse e signori che un tempo governavano l’isola… un mondo da scoprire!

“L’Italia, senza la Sicilia, non lascia alcuna immagine nell’anima: qui è la chiave di tutto” diceva J.W. Goethe.

Il 3 luglio il Comitato del Patrimonio Mondiale ha inserito un nuovo sito siciliano nella lista dei siti UNESCO, “Palermo arabo-normanna e le Cattedrali di Cefalù e Monreale”. I monumenti che fanno parte di questo circuito sono diversi ed esprimono lo straordinario e unico patrimonio architettonico costruito tra l’XI e il XII secolo. Essi includono molte chiese, il castello della Zisa, il Palazzo Reale, il ponte dell’Ammiraglio e le tre cattedrali di Palermo, Cefalù e Monreale.

Tra gli altri siti UNESCO in Sicilia rientra l’imperdibile Valle dei Templi di Agrigento. È assolutamente consigliata infatti una visita tra miti e leggende passeggiando per il templi di epoca greca.

Altra meta eletta patrimonio dell’umanità è il Monte Etna, il più grande vulcano d’Europa. Al suo cospetto grandi e piccini rimangono a bocca aperta. Raccomandata la visita alle famiglie che amano trascorrere le giornate all’aria aperta in mezzo alla natura. Lo spettacolo è garantito!

Al centro dell’isola, a Piazza Armerina, nel punto più alto si trova la lussuosa Villa Romana del Casale, ricca di mosaici e decorazioni in ogni sua stanza. La vista è mozzafiato, sembra di dominare l’intera isola da lassù.

Spostandosi verso est, imperdibile è la visita alle città del tardo barocco nella Val di Noto, sembrerà di rivivere in un’altra epoca, immersi nell’architettura barocca e avvolti dal calore del giallo predominante del tufo.
Altra tappa suggestiva è Siracusa con le sue Necropoli rupestri di Pantalica e la visita al teatro greco e al parco archeologico.

Un vero e proprio viaggio nella storia attende i visitatori, la Sicilia racchiude in sé anche un grande patrimonio immateriale.

Le famiglie con bambini verranno rapite dal fascino dell’Opera dei pupi, anch’essa eletta patrimonio UNESCO, nata nel XIX secolo e tuttora preservata dai maestri pupari. Il consiglio è quello di andare a visitare il museo dei pupi ed assistere agli spettacoli organizzati periodicamente.

Qui trovate i migliori family hotels della Sicilia:

http://www.bimboinviaggio.com/destination/italia/hotel-famiglie-sicilia/