Insolazione nei bambini: sintomi e rimedi

Finalmente l’estate è arrivata e iniziamo con impazienza il conto alla rovescia che ci condurrà alle tanto agognate vacanze estive.

Ma bisogna stare attenti perché l’estate porta con sé anche alcune pericolose insidie.

Il sole offre numerosi benefici, ma occorre sempre prenderlo a piccole dosi e con le giuste precauzioni. Un problema di fronte al quale è possibile trovarsi è l’insolazione, o colpo di sole, causata da una protratta ed eccessiva esposizione diretta ai raggi solari e alle radiazioni: per prevenire le scottature è meglio portare i bambini in spiaggia nelle ore più fresche – prima delle 11.00 e dopo le 17.00 - ed è consigliabile proteggere la loro pelle non solo con la crema solare, ma anche con un cappellino, un foulard o una bandana e con indumenti leggeri, chiari e larghi, che permettono alla pelle di respirare. E non dimentichiamo gli occhi, che vanno sempre protetti con gli occhiali da sole.

L’insolazione nei bambini può essere un disturbo molto frequente, soprattutto quando il sole è alto e le temperature si fanno decisamente elevate. L’insolazione, altro non è che un’eccessiva esposizione ai raggi del sole, troppo prolungata nel tempo, è caratterizzata da una scottatura di I e II grado, più esposte sono le persone dalla pelle chiara (pensiamo a quella delicata dei bambini) ed è più frequente in alta montagna, dove la radiazione solare è più intensa.

I bambini sono soggetti particolarmente a rischio, soprattutto se di età inferiore ai 2 anni, in quanto la loro regolazione termica non è ancora del tutto sufficiente a causa della scarsità delle riserve organiche di acqua.

Ma quali sono i sintomi dell’insolazione? I principali sintomi sicuramente sono:

- Sete intensa;
– Possibile aumento della temperatura corporea;
– Pelle bollente e secca;
– Eritema sulla cute con formazione di bolle e nei casi più gravi eruzioni pruriginose o brucianti;
– Occhi arrossati e lacrimazione abbondante;
– Senso di malessere generale e debolezza, e nei casi più gravi perdita di conoscenza.

Cosa fare in caso di insolazione?

In caso di lieve insolazione esistono dei rimedi naturali che sono molto semplici e repentini da mettere in pratica, come ad esempio fare degli impacchi con un panno umido su tutto il corpo in modo da reidratare subito anche la pelle che inevitabilmente diventerà secca e asciutta; bere molta acqua, e altre bevande ricche di sali minerali; mangiare frutta come cocomero, ananas, mango, agrumi; togliere tutti quei vestiti che tendono a trattenere il calore come scarpe, cappello, calze.

Questi sono solo alcuni dei rimedi della nonna da poter mettere in pratica, ma ovviamente trattandosi di bambini e in presenza di sintomi importanti è comunque sempre consigliabile consultare un medico.