Engadina: festeggiare in famiglia 150 anni di turismo invernale

150 anni e non li dimostra!

St. Moritz, la stazione turistica più elegante della Svizzera, dal 5 al 7 dicembre stappa lo spumante per i festeggiamenti dei 150 anni di turismo invernale. Numerosi eventi nell’intera stagione sottolineano la lunga tradizione del turismo invernale nell’Alta Engadin.

Primo show il grande Snow Sports Opening, dal 5 al 7 dicembre 2014. Sarà possibile provare diversi marchi di sci e snowboard in occasione del grande test di materiali sul Corvatsch. Il venerdì sera e il sabato, la pista da sci sarà portata a St. Moritz Paese: in occasione della St. Moritz City Race, personalità famose, ospiti e gente del posto si misurano nello ski cross, abbinato a un giro di sci di fondo che passa nel cuore del paese.

Molte le attrazioni: una giornata nostalgica dedicata allo sci a Sils, gare pubbliche a squadre di skeleton sulla Cresta Run, visite alla pista a «caduta libera», la piattaforma di sci alpino più ripida al mondo, con i suoi 45 gradi ovvero il 100 percento di pendenza per la pista di discesa maschile, incontri attorno al caminetto con le famiglie di imprenditori .

Protagonista del panorama il meraviglioso Corvatsch, che presenta nuove piste e itinerari per ciaspole. Una meta irrinunciabile per chi cerca la neve migliore e i grandi dislivelli.

La discesa del Corvatsch, raggiungibile con due funivie hi-tech che depositano in pochi minuti gli sciatori a quota 3.303 metri (la più alta delle Alpi Orientali servita da un impianto di risalita), è una delle più belle delle Alpi. Prima un muro ripido ma larghissimo dove sembra di essere sul tetto del mondo, con impareggiabile panorama sul gruppo del Bernina, poi un interminabile ‘toboga’ tra muretti, stradine e tratti di scorrimento in un paesaggio di alta montagna unico al mondo.

Al Corviglia, il comprensorio sciistico sopra St. Moritz, uno snow-park attende i più piccoli. Funsolpe: divertirsi non è mai stato così facile per i bimbi.

Salti sugli sci, evoluzioni in una conca con pareti verticali, curve paraboliche. Sono le emozioni che si possono provare con il freestyle o lo skicross, anche con una sola tavola da snowboard ai piedi invece dei due sci. Il volto nuovo e divertente della neve è il Corviglia Snowpark “Crowland”, un grande paradiso per gli amanti delle evoluzioni con decine di strutture divise in tre percorsi. Easy Park per i principianti, Medium Park per gli esperti e la gettonatissima Funslope, pensata proprio per avvicinare i più piccoli a queste emozioni. Sono 600 metri con cunette, curve e tanti momenti di gioco.

www.bimboinviaggio.com/destination/hotel-famiglie-svizzera/
www.svizzera.it

Franca D. Scotti