In Sud Africa con i bambini

In Sud Africa con i bambini

in-sud-africa-con-i-bambini

In Sud Africa con i bambini
Why not? La nazione arcobaleno, un tripudio di popoli e paesaggi diversi unici al mondo, aspetta te ed i tuoi cuccioli.

Viaggiare per il Sud Africa e’ un po’ scoprire tante anime: si va dalle impressionanti scogliere di Cape Point nella zona del Capo di Buona Speranza, laggiù dove il caldo Oceano Indiano e il freddo Atlantico si incontrano, fino ad uno dei più grandi parchi d’Africa, il Kruger Park, nato nel 1898, dove si incontrano tutti i famosissimi e temibili BIG FIVE (elefanti, bufali, rinoceronti, leoni e leopardi), cosi chiamati perché durante la caccia grossa che veniva praticata nei decenni passati, cacciare questi bellissimi mammiferi era davvero un’avventura incredibile! E poi ci sono i rinomati vigneti della zona di Constanza e Stellenbosh, dove si producono ottimi vini ormai esportati in tutto il mondo.

Gli incontri con gli Zuli, gli Xhosa e altre popolazioni indigene dagli abiti colorati e dal sorriso sempre pronto, cosi come la visita di Soweto o del museo dell’Apartheid, regalano emozioni incredibili.

Iniziamo il viaggio:
Cape Town
è una città giovane, cosmopolita: l’Acquario è una delle attrazioni per i più piccoli, cosi come la spiaggia di Boulder’s Beach per ammirare i pinguini del Capo!!

E che dire del Victoria & Albert Waterfront con negozi per grandi e piccini..e della Table Mountains raggiungibile con la telecabina, da cui si godono viste mozzafiato sulla città e su cui si incontrano le simpatiche procavie. E Robben Island, l’isola dove è stato recluso N. Mandela per tantissimi  anni, una visita a ritroso nel tempo, accompagnati da compagni di prigionia del leader sudafricano.
Qui si sono fermati i più grandi navigatori della storia, da qui sono partiti i galeoni pieni di schiavi verso le colonie americane… qui gli Ugonotti hanno impiantato  le vigne che ora producono vini eccellenti.

La zona del Capo ti ammalia, ti coccola: abbiamo scoperto Capo di Buona Speranza facendo una bellissima passeggiata da Cape Point, in mezzo alla macchia sudafricana, a struzzi e eland, le più grandi antilopi africane, uccelli multicolori e… il rumore delle onde degli oceani, che qui si incontrano in un assordante abbraccio.
Si ammirano i pinguini e le otarie! Si siamo in Africa, ma qui le correnti fredde del Polo Sud creano habitat ottimali per questi simpatici animali!

I sapori della cucina sudafricana sono ottimi: spezie della tradizione malay, carni di antilope e coccodrillo, pesce ottimo e cucinato con maestria. A Cape Town ci sono fra i migliori ristoranti del paese, per non parlare della bellezza degli Hotels, come il Table Bay o il Cullinan! In tutti gli hotel ci sono menu per bambini.
In Sud Africa si possono ammirare le balene:
nella zona di Hermanus c’e’ il passaggio da Luglio a Novembre e vi posso assicurare che un safari oceanico a caccia di questi giganti del mare sorprenderà grandi e piccini.

Ma il regno degli animali in una zona libera da malaria è il clou di un viaggio in Sud Africa: consiglio la zona del Limpopo, a Nord di Johannesburg, in una zona libera da malaria, per cui ottima per chi non vuol fare la profilassi, soprattutto i bambini!!
Oppure Addo Elephant Park, Grootbos reserve, non lontano da Hermanus.
L’emozione e’ unica….si avvicinano gli animali in sicurezza, a bordo di jeep aperte e si possono ammirare  cuccioli di leone giocare con la loro madre, fieri maschi. I loro ruggiti ci hanno fatto accapponare la pelle, la vibrazione e’ entrata dentro di noi…questa è l’Africa.
E gli elefanti maestosi, i rinoceronti, la timida iena bruna, tantissimi uccelli…il Paradiso terrestre per grandi e piccini.
Non può mancare la visita al centro di recupero dei ghepardi! Si ha la possibilità di accarezzare l’elegante felino!

Pretoria e Johannesburg, spesso snobbate dai programmi di viaggio, hanno tantissimo da offrire: la visita alla township di Soweto è una esperienza forte e emozionante, il Museo dell’Apartheid, e per chi cerca lusso e divertimento si fa sosta a Santon a Johannesburg: a Pretoria si visita l’Union Building, il Parlamento, e la Piazza di P. Kruger, dove si trovano i palazzi della Corte Suprema, al cui interno ho avuto la fortuna di visitare la cella dove e’ stato arrestato per la prima volta Madiba!

INFO UTILI:
Cominciando dal fatto che anche se il viaggio e’ lungo, circa 10 ore di volo, non c’è il problema dello scombussolamento del fuso orario, le infrastrutture sono ottime: i bagni pubblici sono sempre pulitissimi e in Sud Africa ci sono bagni pubblici a misura dei piccoli, le strade sono sicure, asfaltate, e le città sono sicure.

Per la salute. L’antimalarica e’ consigliata se si va nel Kruger in Sud Africa e in Etosha in Namibia, ma esistono lodges in zone MALARIA FREE dove i bimbi sono gli ospiti d’onore con rangers eccezionali per far vivere ai vostri cuccioli l’esperienza più bella della loro vita: il safari.

Ho visto con i miei occhi la gioia e l’incredulità dei bambini di fronte a un elefante VERO, ad un leone,…ho visto l’incanto sotto la volta celeste, insegnando loro a riconoscere la Croce del Sud e le altre costellazioni del sud.

In Africa poi si mangia benissimo e i lodges consigliati alle famiglie con bambini hanno chef che ben conoscono le esigenze dei più piccoli. Potranno addirittura partecipare alla preparazione della cena!! Hands in pasta!

Non vi resta che fare le valigie e partire per un viaggio che rimarrà impresso per sempre nella vostra memoria.
Buon Safari

Caterina Migno
Professional Safari guide Aiea-Afga

Ecco i programmi consigliati per voi da Bimbo in Viaggio selezionati dalla nostra esperta Caterina:

 

– Viaggio 9 giorni / 7 notti – Discovery South Africa tour in italiano

leggi qui il programma di viaggio e contattaci

 

– Cuccioli in Vacanza

leggi qui il programma di viaggio e contattaci

 

– Alla ricerca dei Big Five

leggi qui il programma di viaggio e contattaci

 

– Alla scoperta del Sud Africa con i bambini

leggi qui il programma di viaggio e contattaci